TPL. FONTANA: STOP SU FONDI DA GOVERNO DANNEGGEREBBE PAESE PRESIDENTE LOMBARDIA: CHIESTO REINTEGRO, E ROMA HA DATO GARANZIE

mercoledì 17 aprile 2019



ZCZC
DIR0983 3 POL  0 RR1 N/POL / DIR /TXT 

(DIRE) Milano, 17 apr. - Per il presidente lombardo Attilio
Fontana il blocco dei 300 milioni del fondo nazionale per il Tpl
"danneggerebbe tutto il Paese", oltre che la Lombardia: "Abbiamo
chiesto di reintegrare le risorse, c'e' stata data garanzia che
verranno trovati questi soldi". Il governatore lo rende noto a
margine dell'iniziativa in piazzale Cadorna con cui la Regione
insieme a Trenord ha illustrato il nuovo modello di convoglio che
viaggera' sulle reti regionali.
   Nei giorni scorsi c'era infatti stata gia' la preoccupazione
dell'assessore al Bilancio Davide Caparini, che nella conferenza
Stato-Regioni ha il ruolo di coordinatore degli assessori. Questo
stop goverbativo sul territorio lombardo potrebbe comportare
l'ammanco di una cinquantina di milioni.
  (Nim/ Dire)
13:31 17-04-19

NNNN