MOSE, ZAIA: FUNZIONA? BELLA DOMANDA, IO NON SO DIRLO

mercoledì 27 novembre 2019



PPA0022 1  PEC NG01 1047 ITA0022

 

(Public Policy) - Roma, 27 nov -  "Non è che se fermiamo del tutto il
mare, salviamo Venezia. Se fermiamo del tutto il mare, la laguna
diventa un catino putrido. Dovremo trovare il giusto equilibrio tra
il ricambio d'acqua della laguna e la salvaguardia di Venezia, che
viene prima di tutto e non si discute. Il Mose funziona? Bella
domanda, io non so dirlo. So che è un'opera unica. C'è chi oggi parla
di Mose, ed era nei posti giusti nei momenti giusti quando si
decideva. C'è chi oggi accusa il sottoscritto di non saper nulla, ma
io non so effettivamente nulla. Ma non perché me ne lavo le mani, ma
perché il dato di fatto è questo. Il Mose, sulla carta e in teoria,
dovrebbe funzionare, ma rispondo per altri, perché non è un'opera
nostra".

Lo ha detto il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, in
audizione in Senato davanti alla commissione Lavori pubblici sullo
stato di avanzamento delle opere e delle attività relative alla
realizzazione del Mose.


(Public Policy) @PPolicy_News

 PAM
271028 nov 2019