MOSE, ZAIA: PROGETTO NON NOSTRO. RICADUTE SU LAGUNA DA VALUTARE

mercoledì 27 novembre 2019


PPA0021 1  PEC NG01 994 ITA0021

 

(Public Policy) - Roma, 27 nov -  Il Mose "è un progetto che" - come
Regione Veneto "è bene ricordarlo - dal punto di vista tecnico è di
'altri'. Lo dico anche come veneto. Il vero tema è capire, da un
lato, quanto si potrà forzare l'innalzamento e l'abbassamento delle
paratoie, e dall'altro la ricaduta che avranno sulla laguna. Vi
ricordo che meno mare entra, e meno ci sarà ricambio d'acqua nella
laguna, e si dovrà fare uno studio ben calibrato su quanto cambierà
l'habitat per capire qual è il punto di sostenibilità. Se è pur vero
che dobbiamo mettere in sicurezza Venezia, e su questo non si
discute, dovremmo capire da che marea in su dovremmo agire".

Lo ha detto il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, in
audizione in Senato davanti alla commissione Lavori pubblici sullo
stato di avanzamento delle opere e delle attività relative alla
realizzazione del Mose.


(Public Policy) @PPolicy_News

 PAM
271020 nov 2019