Air Italy: Regione Sardegna attende Mit e promette battaglia

mercoledì 12 febbraio 2020



ZCZC
AGI0201 3 ECO 0 R01 /


(AGI) - Cagliari, 12 feb. - La Regione Sardegna per un giorno
sta 'alla finestra' sulla vertenza Air Italy e promette
battaglia per salvare posti di lavoro e collegamenti. "Al
governo spetta il primo passo", ha spiegato all'AGI la
vicepresidente e assessore del Lavoro Alessandra Zedda, "ma
siamo pronti a intervenire". Oggi dovrebbe infatti svolgersi un
incontro al ministero dei Trasporti con rappresentanti del Mise
e, soprattutto, i liquidatori della compagnia nominati ieri nel
corso della drammatica assemblea dei soci nel corso della quale
si e' decisa la messa in liquidazione. Sempre ieri il
governatore sardo Christian Solinas, da Bruxelles dove e'
impegnato nel Comitato delle Regioni Ue, ha chiesto un incontro
urgente con i ministri Paola De Michelis e Stefano Patuanelli
ed e' probabile che la convocazione arrivi a breve, una volta
che il governo avra' sondato a findo le intenzioni
dell'azienda. "Va risolta l'emergenza della copertura dei
traffici", spiega Zedda, "e trovata una soluzione per la crisi
aziendale che vede 550-570 posti a rischio solo in Sardegna:
non accetteremo che li mettano in liquidazione, la Regione
fara' di tutto - assicura - per impedirlo". Alessandra Zedda
ricorda poi la partita forse piu' importante, quella che
riguarda le prospettive di sviluppo. "Chiediamo una posizione
chiara a Bruxelles che passi per una revisione dei traffici
nazionali e internazionali: la Regione ha una proposta in serbo
e forse", chiude sibillina, "non tutti i mali vengono per
nuocere". (AGI)
Sol
121102 FEB 20

NNNN