TURISMO. FRANCESCHINI: STOP FRAMMENTAZIONE TRA STATO E REGIONI

giovedì 9 ottobre 2014



ZCZC
DIR0249 3 AMB 0 RR1 / DIR


"RIFORMEREMO TITOLO V COSTITUZIONE E RISTRUTTUREREMO L'ENIT"

(DIRE) Rimini, 9 ott. - Combattere la frammentazione nella
promozione turistica, riformando il titolo V della Costituzione,
difendere le risorse pubbliche dai tagli, piu' rigore contro
l'abusivismo. Dario Franceschini, ministro per la Cultura, dalla
Fiera di Rimini, ospite per il Sia Guesttg Incontri, avvicinato
dai cronisti anticipa quelli che saranno i temi da affrontare al
question time con gli operatori turistici. Il punto di partenza
e' "difficile", ma la scommessa di legare turismo e cultura,
insieme, per legge, quindi "in modo permanente", portandole in
capo a un unico ministero, e' "segno di un investimento che il
Paese vuole fare". Il ministro assicura che il governo quindi
crede nel turismo e l'obiettivo che si prefigge e' quello di
"recuperare molto ritardo, cercando di evitare la dispersione che
c'e' stata fra Stato e Regioni per via del titolo 5 della
Costituzione".
Franceschini spiega quali sono i lavori in corso: "Bisogna
organizzare una nuova promozione comune per l'estero, stiamo
ristrutturando l'Enit, abbiamo previsto nuovi incentivi per il
settore alberghiero, mi pare che stiamo lavorando. C'e' molto da
fare ma i dati sono incoraggianti".(SEGUE)
(Cri/ Dire)
14:08 09-10-14

NNNN


NNNN
ZCZC
DIR0250 3 AMB 0 RR1 / DIR

TURISMO. FRANCESCHINI: STOP FRAMMENTAZIONE TRA STATO E REGIONI -2-


(DIRE) Rimini, 9 ott. - Il tutto da conciliare pero' con la
razionalizzazione delle risorse: "Una cosa e' governare in una
stagione di spesa- premette- e un'altra e' essere chiamati a
ruoli di responsabilita' in una stagione di tagli alla spesa". Il
ministro ricorda gli impegni presi rispetto all'Unione europea:
"E' quello che ci viene chiesto per uscire dalla crisi, facciamo
la nostra parte, nella consapevolezza- aggiunge- che in questi
settori e' gia' stato tagliato troppo negli anni passati".
Poco dopo, durante il question time, tornando sul tema con gli
operatori il ministro conferma buona volonta' ma risorse scarse:
"E' difficile in questo momento avere risorse aggiuntive- spiega-
io come gli altri sto difendendo il mio ministero dai tagli,
quelli da fissare nei prossimi giorni, quando il governo dovra'
affrontarne per un ammontare da 20 miliardi di euro". Il ministro
risponde poi alle sollecitazioni fatte poco prima dal direttore
generale Federalberghi, Alessandro Massimo Nucara: "Siamo il
primo Paese al mondo ad avere incentivi fiscali per la
digitalizzazione delle strutture ricettive- sottolinea- abbiamo
previsto un credito d'imposta per le ristrutturazioni e e la
modernizzazione, sono prime misure concrete". (SEGUE)
(Cri/ Dire)
14:08 09-10-14

NNNN


NNNN
ZCZC
DIR0251 3 AMB 0 RR1 / DIR

TURISMO. FRANCESCHINI: STOP FRAMMENTAZIONE TRA STATO E REGIONI -3-


(DIRE) Rimini, 9 ott. - Condivisione massima di Franceschini con
l'allarme lanciato dall'associazione per combattere l'abusivismo.
"Va fatto molto- riconosce- chi aggira le regole da un colpo, che
puo' essere pericolosissimo, a chi le regole le rispetta in un
momento difficile".
Infine, Franceschini nel question time con gli imprenditori
torna sulla frammentazione delle politiche di settore: "Vorrei
anticipare la riforma del titolo V della Costituzione e nel
frattempo, dentro la ristrutturazione della nuova Enit, che
anticipassimo quel percorso". E ancora: "Stabiliamo che da oggi
in avanti, per la promozione internazionale, fuori dai confini
europei, ci andiamo come sistema Paese- conclude- definiamo
insieme una strategia tra Regioni e Stato, finiamola con gli
stand delle Regioni senza coordinamento".
(Cri/ Dire)
14:08 09-10-14

NNNN


NNNN