UE:BARCA,NUOVO PROGRAMMA 'POIN' RILANCERA'PROGETTI CULTURALI MA DOTAZIONE PER 'ATTRATTORI' RIDOTTA DA 1 MLD A 681 MLN

mercoledì 30 gennaio 2013


ZCZC7295/SXA XCI02139 R POL S0A QBXB     (ANSA) - ROMA, 30 GEN - ''E' finalmente operativo, grazie al buon lavoro fatto da Stato e Regioni e avra' un quadro progettuale ben definito il rilancio del programma 'POin' (Programma interregionale operativo per le Regioni obiettivo convergenza, vale a dire Campania, Puglia, Calabria e Sicilia), unico dei 52 programmi operativi in Italia che, nonostante la forte accelerazione di spesa compiuta dall'Italia nel 2012, non ha raggiunto gli obiettivi fissati e ha dovuto restituire risorse a Bruxelles per 33,3 milioni''. Lo ha annunciato a Palazzo Chigi il ministro per la Coesione Territoriale Fabrizio Barca, insieme ai rappresentanti delle regioni.    Per il rilancio del progetto 'Attrattori culturali, naturali e turismo', ha spiegato Barca, ''e' stato pero' necessario snellire la dotazione economica, scesa da circa 1 miliardo a 681 milioni di euro. Lo abbiamo fatto - ha spiegato - prima che dall'Ue che ci venisse tolto una quantita' maggiore di risorse, visto che addirittura la Commissione europea aveva sollecitato un definanziamento del programma visto che non procedeva''. L'attuazione del nuovo 'Attrattori' ''avverra nel quadro di un modello di governance notevolmente semplificato - ha detto ancora Barca - rispetto al passato. Sara' rafforzata la cooperazione istituzionale e soprattutto tecnica fra Centro e Regioni sulla base di accordi operativi di attuazione degli interventi''. (ANSA).

     TEO 30-GEN-13 17:24 NNN