Fondi Ue:Corte Conti,nel 2012 ridotto saldo negativo Italia

lunedì 17 febbraio 2014


 

Passato da 5,7 ai 6,6 mld del 2011

(ANSA) - ROMA, 17 FEB - Nel 2012 si e' ridotto sensibilmente

il saldo negativo dell'Italia, prodotto dal rapporto tra

versamenti effettuati e accrediti ricevuti, attestandosi a quota

5,7 miliardi rispetto ai 6,6 del 2011: lo rileva la relazione

2013 della Corte dei Conti, inviata al Parlamento, sui rapporti

finanziari con l'Ue e l'uso dei fondi comunitari, sottolineando

che "il miglioramento e' ascrivibile all'aumento (14,7%) degli

accrediti all'Italia per la realizzazione di programmi

europei".(ANSA).

TEO

17-FEB-14 17:28 NNN