Macroregione Alpi:Maroni,a Bruxelles facciamo lavoro squadra

mercoledì 14 ottobre 2015



ZCZC8200/SXR
OBX88536_SXR_QBXH
R REG S42 QBXH

Otto territori si sono impegnati per far sentire una voce sola
(ANSA) - BRUXELLES, 14 OTT - "Abbiamo presentato agli
europarlamentari italiani eletti nelle due circoscrizioni
Nord-Est e Nord-Ovest il progetto della macroregione alpina che
nascerà il 25-26 gennaio. E' un progetto che riguarda 7 Paesi
Ue, 48 Regioni, di cui 8 italiane, dalla Liguria al Friuli
Venezia Giulia, passando per Piemonte, Valle d'Aosta, Lombardia
Veneto, provincie autonome di Trento e Bolzano. E' un'occasione
straordinaria che abbiamo per far sentire la nostra voce al
livello Ue e oggi abbiamo voluto presentare proprio questo. Lo
sforzo delle otto regioni italiane di fare squadra". Così il
governatore della Lombardia Roberto Maroni, promotore
dell'iniziativa, oggi a Bruxelles.
"Pur essendo governati da esponenti politici di partiti
diversi, ci siamo impegnati tutti per fare squadra e per far
sentire una sola voce - spiega Maroni -. Gli europarlamentari
hanno risposto molto positivamente, condividendo questo sforzo e
dando la loro disponibilità a lavorare tutti insieme per
ottenere come macroregione dall'Europa, quei fondi, quei
finanziamenti che fino ad ora sono mancati".
Tra le priorità il governatore elenca "le infrastrutture, il
sostegno all'economia, alle Pmi, con quelle più in difficoltà
nelle zone di montagna, nella connettività e nella tutela
dell'ambiente, in particolare investendo sull'energia
rinnovabile".
"Ognuno di noi ha delle sue specificità - conclude - ma
abbiamo anche tanti territori che hanno le stesse esigenze.
Queste sono le priorità che vogliamo attuare con l'aiuto di chi
al Parlamento europeo ha voce in capitolo". (ANSA).

AN
14-OTT-15 19:11 NNN