+T -T


Gentiloni: sì cooperazione e libero commercio no a protezionismo

giovedì 25 gennaio 2018



ZCZC
PN_20180125_00398
4 pol gn00 XFLT

Gentiloni: sì cooperazione e libero commercio no a protezionismo
Italia da fanalino di coda a quarta nel G7, ma si può fare di più

Roma, 25 gen. (askanews) - ""Il tessuto di cooperazione, le
relazioni tra persone di diversi paesi e continenti la presenza
di imprese, l'attività di cooperazione è una componente
fondamentale delle relazioni internazionali basate su stabilità,
dialogo, libero commercio, rapporti multilaterali. Questo è il
mondo che non vogliamo farci scippare dal ritorno di
nazionalismo, protezionismo e chiusure all'interno di singole
frontiere"". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Paolo
Gentiloni intervenendo alla Conferenza nazionale
della Cooperazione allo Sviluppo.""Siamo orgogliosi del fatto che
l'Italia che era fanalino di coda 
( per i contributi alla cooperazione, ndr) oggi risulta essere il
quarto paese donatore nel G7 - ha sottolineato il premier -. Si
deve e si può fare ancora di più"".Secondo il premier ""da questo
lavoro, da questa attività di
volontariato nella cooperazione allo sviluppo non dipendono solo
progetti pilota, è uno degli elementi fondamentali del meccanismo
di cooperazione e sicurezza di cui oggi abbiamo bisogno nel
mondo. Viviamo in un contesto internazionale nel quale, all'ombra
di risultati economici positivi e incoraggianti, in quasi tutte
le aree economiche del mondo, si nascondo fenomeni di ingiustizia
sociale, povertà, disuguaglianze aumentate soprattutto nei paesi
ricchi e rischi geopolitici di instabilità, situazioni critiche"".

Gal

25-gen-18 13:44
"

NNNN