Cooperazione: Fedriga, è sistema che dà risposte a cittadini

mercoledì 10 ottobre 2018



ZCZC0573/SXR
OTS47320_SXR_QBXK
R ECO S41 QBXK

Intervento a assemblea Confcooperative di Casarsa (Pordenone)
   (ANSA) - CASARSA DELLA DELIZIA (PORDENONE), 10 OTT - "Il
sistema delle cooperative è un valore aggiunto capace di dare
risposte alla comunità e il confronto odierno ha rappresentato
una concreta messa a disposizione reciproca per raggiungere
degli obiettivi comuni nell'interesse dei cittadini. Il dialogo
rappresenta un momento rilevante per orientare in modo mirato
l'azione del Governo regionale e dare così risposte puntuali".
Lo ha detto il governatore del Friuli Venezia Giulia,
Massimiliano Fedriga, intervenendo oggi a Casarsa della Delizia
(Pordenone) all'assemblea regionale di Confcooperative.
   "Troverete in questa Giunta - ha detto Fedriga - un
interlocutore attento, pronto ad ascoltare le vostre proposte e
a darvi risposte in tempi ragionevolmente veloci, conscio del
fatto che la cooperazione è una componente di rilievo del nostro
sistema economico regionale". Attraverso il dialogo, ha poi
aggiunto, "si possono ottenere risultati importanti".
   Il governatore, informa una nota della Regione, ha poi
affrontato le istanze sollevate dai rappresentanti delle
federazioni di settore: dall'eccesso di burocrazia alla
necessità di sostenere la cultura alle criticità con la pubblica
amministrazione fino al programma di sviluppo rurale (Psr), sul
quale, ha ricordato Fedriga, l'impegno della Regione ha
consentito il pagamento di 18 milioni negli ultimi 5 mesi,
raddoppiando - di fatto - i pagamenti rispetto agli anni scorsi,
e l'intenzione di costruire un percorso per risolvere le
criticità emerse con l'ente pagatore Agea.
   "Condivido gli aspetti rappresentati oggi quali, ad esempio,
la necessità di rafforzare la promozione dell'agroalimentare -
ha indicato Fedriga - su cui ci stiamo impegnando per
valorizzare le produzioni di qualità del Fvg".
   In tema di partecipazione e sussidiarietà, Fedriga è stato
chiaro: "la sussidiarietà è uno dei principi in cui credo perché
la parte pubblica non può occuparsi di tutto; la deroga al
territorio, alle realtà private come ad esempio le cooperative
può essere un valore aggiunto per erogare servizi al cittadino.
Coinvolgere questo mondo è essenziale per garantire servizi in
modo diffuso su tutto il territorio".
   In merito al sistema di welfare, Fedriga ha infine
sottolineato "la necessità di andare verso la contrattazione di
secondo livello per garantire migliori servizi e diritti a
tutti". (ANSA).

     MSR-COM
10-OTT-18 20:23 NNN