+T -T


Regione Molise: Toma, fondi Por, recuperato ritardo 4 anni

lunedì 31 dicembre 2018


ZCZC1365/SXR
OAQ89901_SXR_QBKX
R REG S43 QBKX

Governatore, salvati 18,8 milioni a rischio disimpegno
   (ANSA) - CAMPOBASSO, 31 DIC - L'hashtag lanciato l'8 maggio
scorso, giorno della sua proclamazione, era stato 'trovare
risorse, accelerare la spesa'. Con questa citazione il
presidente della Regione Molise, Donato Toma, ha iniziato la sua
conferenza stampa di fine anno per illustrare il consuntivo
dell'attività svolta in sei mesi "perché un mese mi è servito
per capire ed entrare nel nuovo ruolo". La prima notizia,
positiva, è quella che riguarda il rischio, paventato a suo
tempo, di vedere disimpegnati i fondi, 22 milioni di euro, del
Programma operativo regionale (Por) 2014-2020.
   La precedente amministrazione, ha spiegato Toma, aveva
certificato al 31 dicembre 2017 solo 1,7 milioni. "Ad oggi siamo
riusciti a rendicontare 20,5 milioni con un 'delta' pari a 18,8
milioni, recuperando così un ritardo di quattro anni". Su questo
aspetto il Governatore ha lanciato un messaggio a parte della
minoranza in Consiglio regionale dove "qualcuno ha fatto ironia
- ha sottolineato - ma si tratta solo di cabaret, noi invece
possiamo produrre documenti". Ha quindi snocciolato numeri e
azioni messe in campo nei vari settori.
   "Chi dice che questa amministrazione non ha fatto niente - ha
osservato - probabilmente sarà rimasto chiuso in casa tutti i
giorni. Non pensiamo che solo con queste misure si possa
risolvere la situazione molisana, ma credo che abbiano effetto
sulla tenuta della popolazione e sull'assetto produttivo nel
breve periodo, stiamo già lavorando a una programmazione a medio
termine. Da quando ci siamo insediati abbiamo messo in campo
risorse per 102 milioni di euro che sono andati a imprese e
privati". (ANSA).

     YM9-SAS
31-DIC-18 12:57 NNN