+T -T


BREXIT: ROSSI, ''CAOS GB FARA'' CAPIRE CHE USCIRE DA UE E'' AVVENTURA SCIAGURATA''

mercoledì 16 gennaio 2019

ZCZC
ADN0124 7 POL 0 ADN POL RTO

      "Fare una battaglia per un''Europa diversa in nome di Cox e
Adamowicz"
      Firenze, 16 gen. - (AdnKronos) - "Una battaglia per un''Europa diversa
da farsi anche in nome di Jo Cox e di Pawel Adamowicz. Forse il caos
della Brexit in Gran Bretagna farà capire a molti, anche da noi in
Italia, che uscire dall''Europa è un''avventura sciagurata che nemmeno
conviene". Lo afferma il presidente della Regione Toscana, Enrico
Rossi, in un post sul suo profilo Facebook.
      "Il discorso di Draghi può certo convincere dell''importanza dell''euro
e della sua forza, per il fatto di avere attraversato questi anni di
crisi senza perdere valore - sostiene Rossi - Ma non basteranno questi
fatti e neppure le scuse tardive di Junker per le politiche
antisociali imposte alla Grecia, per salvare le banche, a convincere i
vasti ceti popolari europei della bontà di questa Unione Europea".
      "Ci vuole invece una politica radicalmente diversa per un''Europa
diversa, con un parlamento democratico con pieni poteri, e con una
spesa sociale e per investimenti che, come suggerisce il manifesto di
Piketty, arrivi almeno al 4 per cento del Pil europeo, rispetto
all''attuale 1 per cento - spiega il presidente della Toscana -
Un''Europa che riconosca uno statuto dei diritti essenziali dei
lavoratori, valido per tutti i paesi che aderiscono all''Unione. Ma
anche un''Europa ''dura'' e rigorosa che sappia adottare misure severe
verso i paesi illiberali di Visegrád, amici di Salvini, e comunque
verso quei paesi che non rispettano la democrazia, che rifiutano la
redistribuzione dei rifugiati, che prendono tanti finanziamenti
dall''Unione e fanno dumping sociale attraendo imprese che
delocalizzano per i bassi salari o per il regime fiscale più
favorevole". (segue)
      (Red-Xio/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
16-GEN-19 09:47
NNNN


ZCZC
ADN0125 7 POL 0 ADN POL RTO

     '' (2) =

      (AdnKronos) - Secondo il governatore toscano serve "un''Europa con una
propria politica estera e con un proprio autonomo sistema di difesa
che non dipenda più dalle sole decisioni degli Usa; il cui presidente
Trump definisce ''nemica'' l''Unione".
      "La campagna elettorale per le europee sarà epocale - è il parere di
Enrico Rossi - L''idea che nei prossimi cinque anni si possa continuare
come è stato fatto finora non è solo illusoria e inaccettabile ma
persino scellerata. Perché sono così tante le tensioni che si sono
accumulate che altri cinque anni di immobilismo e di paralisi
vorrebbero dire la fine, il ritorno indietro, la regressione
nazionalistica".
      "Noi democratici e socialisti dobbiamo avere la consapevolezza della
partita che si sta giocando e schierarci insieme a tutti coloro che
vogliono un''Europa più unita e più sociale, costruendo in Italia una
lista unitaria per non disperdere i voti e avere la forza adeguata a
sfidare i nazionalpopulisti della Lega e del M5stelle", dichiara
Rossi. (segue)
      (Red-Xio/AdnKronos)
ISSN 2465 - 1222
16-GEN-19 09:47
NNNN