LAZIO. ZINGARETTI: A REGIONE PREMIO 21 MLN PER EFFICACIA FONDI UE PSR-FEASR

giovedì 3 ottobre 2019


ZCZC
DIR0717 3 POL  0 RR1 R/LAZ / ROM /TXT 

(DIRE) Roma, 3 ott. - "Uno straordinario risultato che dimostra
ancora una volta come il Lazio sia leader tra le regioni europee
nell'utilizzo dei fondi europei". Cosi' il presidente della
Regione Lazio, Nicola Zingaretti, commenta il premio di 21
milioni di euro assegnato alla regione Lazio dalla Commissione
Europea per il raggiungimento dei target intermedi. Nella
programmazione europea 2014-2020, infatti, ogni Stato membro
dispone di una quota di fondi pari al 6% della dotazione iniziale
che viene assegnata in maniera definitiva solo se vengono
raggiunti gli obiettivi target individuati nel Performance
Framework di ogni singolo Programma Operativo. Questa quota e'
chiamata appunto riserva di efficacia dell'attuazione.
  "Siamo orgogliosi del risultato raggiunto - ha proseguito
Zingaretti -  che ci sprona a continuare su questa strada. I
fondi europei possono diventare per il nostro territorio uno
strumento di sviluppo e di crescita che come Istituzione abbiamo
il dovere di promuovere e far conoscere proprio per l'enorme
potenziale che essi rappresentano".
   Nello specifico il premio viene assegnato in base ad alcuni
indicatori che sono di natura finanziaria (livello di spesa) e di
realizzazione fisica (numero di progetti finanziati, numero di
aziende beneficiarie, popolazione coperta dal servizio,
superficie oggetto di impegno). Per ognuno vengono fissati
obiettivi intermedi da raggiungere entro il 31 dicembre 2018 e
obiettivi finali da valutare a chiusura del periodo di
programmazione. Per quanto riguarda la Regione Lazio, in base ai
dati contenuti nella Relazione di Attuazione Annuale relativa al
2018, emerge chiaramente come tutte le Priorita', oggetto di
valutazione, abbiano raggiunto gli obiettivi di performance
previsti.
  (Com/Red/ Dire)
12:30 03-10-19

NNNN