UE: CASELLATI "SI APRA DI PIÙ AL CONFRONTO CON REGIONI ED ENTI LOCALI"

venerdì 22 novembre 2019


ZCZC IPN 059
POL --/T

ROMA (ITALPRESS) - "Per governare il futuro, per continuare ad
essere protagonisti degli eventi, per creare occasioni di sviluppo
e produrre benessere, non c'e' bisogno di piu' Europa o di meno
Europa: c'e' bisogno di un'Europa aperta con convinzione al
confronto con le Regioni e le realta' locali". Lo ha detto il
presidente del Senato, Elisabetta Casellati, nel suo intervento
alla nona conferenza "Sussidiarieta' attiva: creiamo insieme un
valore aggiunto europeo".
"Di un'Europa che riconosca il loro essere una risorsa
privilegiata non solo per l'attuazione delle politiche comunitarie
ma anche per una loro migliore definizione nella fase legislativa
e, prima ancora, nella fase programmatica - aggiunge -. Se e'
vero, infatti, che sussidiarieta' significa assicurarsi che
l'intervento pubblico avvenga al livello di governance piu'
appropriato, allora deve essere altrettanto vero che chi e'
chiamato a effettuare quell'intervento possa avere voce nella sua
definizione. E poiche' le Regioni, le assemblee regionali e gli
enti locali sono in prima linea nell'attuazione del diritto
dell'Unione, e' auspicabile questa voce - la vostra voce - possa
farsi sentire, a tutti i livelli, con la forza e l'autorevolezza
che merita".
(ITALPRESS) - (SEGUE).
sat/com
22-Nov-19 10:16
NNNN


NNNN


ZCZC IPN 060
POL --/T 
-2-
"Una voce che possa sostenere un nuovo virtuoso metodo di lavoro
condiviso tra vertici comunitari, governi centrali, Regioni ed
Enti Locali - ha concluso il presidente del Senato -. Una voce che
possa ispirare una legislazione europea piu' efficace e integrata
con le singole realta' nazionali, un'azione di governo piu'
incisiva e una costante tensione a migliorare e migliorarsi
ulteriormente, nell'interesse dei cittadini e delle comunita'".
(ITALPRESS).
sat/com
22-Nov-19 10:16
NNNN


NNNN