Autonomia: Boccia a A.Fontana, si è sempre meridionali di qualcuno

venerdì 29 novembre 2019


ZCZC
AGI0390 3 POL 0 R01 /


(AGI) - Milano, 29 nov. - "Lo dico al presidente della Regione
Lombardia, Attilio Fontana, si e' sempre meridionali di
qualcuno". Cosi' il ministro per gli Affari Regionali,
Francesco Boccia, si e' rivolto al governatore lombardo con una
battuta, aprendo il suo intervento al Forum Eusalp, nel quale
ha piu' volte fatto un appello a considerare la montagna "non
come un parente di serie b" in Europa. "La macro-Regione alpina
non e' una regione qualsiasi - ha spiegato -, ma e' nel cuore
dell'Europa, coinvolge 7 Paesi e 48 Regioni, e la Lombardia,
tra queste ha una naturale responsabilita' di raccordo tra la
parte meridionale e quella settentrionale" del Continente.
Anche all'interno della parte settentrionale, pero', ci sono
aree meno sviluppate: "Facile investire a Varese, un po' meno
facile investire a Luino" ha osservato il ministro. (AGI)
Mia
291304 NOV 19

NNNN