Immigrati: Ceriscioli (Marche), procedure rapide per richiedenti

mercoledì 17 giugno 2015



ZCZC
AGI0812 3 CRO 0 R01 /


(AGI) - Pesaro, 17 giu. - "Occorre agire per snellire le
procedure, che devono essere piu' rapide per permettere di
chiarire nel piu' breve tempo possibile chi ha diritto
all'asilo". Cosi' il presidente della Regione Marche, Luca
Ceriscioli, raggiunto telefonicamente al termine della riunione
al Viminale sull'emergenza immigrazione. Ceriscioli ha
apprezzato l'atteggiamento del governo sulla questione, "un
approccio concreto e concentrato per la risoluzione dei
problemi". "Emerge - ha aggiunto - la differenza tra chi vuole
gestire i flussi e chi invece vuole usare il problema solo per
usarli politicamente, speculando sulle paure e le condizioni
economiche dei cittadini". Il governatore delle Marche ha pero'
evidenziato che "le contraddizioni arrivano dove c'e'
inefficienza e concentrazione in determinati territori del
fenomeno". "Su questo bisogna agire - ha detto ancora
Ceriscioli - e su questo si concentrera' l'azione del governo e
delle Regioni, portando a compimento l'accordo del 2014".
L'obiettivo e' di "lavorare insieme per una distribuzione equa
dei flussi, superando la logica della modalita' dei bandi
prefettizi, che hanno il limite di non prevedere concertazione
con i comuni che poi si trovano a gestire gli immigrati". (AGI)
Pu1/Pgi
172206 GIU 15

NNNN