Immigrazione: Chiamparino, Nord non si rifiuta di accogliere

venerdì 19 giugno 2015



ZCZC1549/SX4
OTO73955_SX4_QBXI
R POL S04 QBXI

Ma nodi da sciogliere di concerto con il governo
   (ANSA) - TORINO, 19 GIU - "Non è vero che il Nord si rifiuta
di fare accoglienza. Ci sono regioni che hanno detto di no,
altre come il Piemonte, il Friuli e il Trentino che sono
disponibili a lavorare con il governo a condizione che vengano
sciolti certi nodi". Lo ha detto il presidente della Regione
Piemonte Sergio Chiamparino a proposito dell'incontro con il
governo sul tema dell'immigrazione.
   Chiamparino ha indicato tra "le questioni dirimenti da
risolvere" la necessità di tempi più rapidi per accertare lo
status di rifugiati e l'individuazione dei centri di
accoglienza, "il problema dei cosiddetti hub da risolvere di
concerto tra istituzioni nazionali e locali". "Siamo di fronte,
come molti altri Paesi europei, a una questione umanitaria che
non va confusa con il problema dei migranti che vengono qui a
cercare lavoro", ha concluso.(ANSA).

     ANG
19-GIU-15 11:15 NNN