Immigrazione: Serracchiani,ogni Regione faccia propria parte

venerdì 19 giugno 2015



ZCZC1721/SX4
OBO74121_SX4_QBXI
U CRO S04 QBXI

   (ANSA) - BOLOGNA, 19 GIU - Sul fronte dell'immigrazione "c'è
sicuramente un tema che abbiamo sollevato al ministro Alfano e
credo che, adesso, lo abbia ben presente e cioè che i profughi
non arrivano soltanto dal mare ma anche dal confine terrestre:
noi ci stiamo attrezzando facendo la nostra parte ed abbiamo
ribadito che tutte le Regioni devono fare la loro come era stato
stabilito già dal luglio del 2014". Lo ha detto, a margine di un
convegno di Hera a Bologna, il presidente del Friuli-Venezia
Giulia e vicesegretario del Pd, Debora Serracchiani. (SEGUE).

     AG/SIG
19-GIU-15 11:31 NNN


ZCZC1791/SXA
XRR74210_SXA_QBXB
R CRO S0A QBXB
Immigrazione: Serracchiani,ogni Regione faccia propria parte (2)

   (ANSA) - BOLOGNA, 19 GIU -  A giudizio di Serracchiani, in
Friuli-Venezia Giulia "iniziamo anche a vedere alcuni risultati
positivi nell'affrontare l'emergenza. La mia Regione - ha
osservato - è tra le poche che hanno fatto la convenzione per la
vigilanza sanitaria", i profughi "sono tutti controllati dal
punto di vista sanitario e poi abbiamo già fatto numerosi
interventi di accoglienza diffusa. I nostri cittadini - ha
argomentato - sono spaventati dai grandi assembramenti e quindi
l'accoglienza diffusa di piccoli gruppi in tutti i comuni sta
funzionando anche in termini di integrazione visto che abbiamo
fatto 40 convenzioni per farli lavorare nei comuni".
   Quindi, ha concluso Serracchiani, "piano piano stiamo
cercando di affrontare l'emergenza: non è facile, non sarà
facile, ma tutti insieme possiamo anche pretendere dall'Europa
un passo in più". (ANSA).

     AG/SIG
19-GIU-15 11:37 NNN