+T -T


INTERVENTI URGENTI IN AGRICOLTURA

martedì 13 settembre 2005

INTERVENTI URGENTI IN AGRICOLTURA

Il Consiglio dei Ministri del 2 settembre scorso ha approvato un decreto legge

che reca interventi nel settore agricolo, tesi in particolare a contrastare

fenomeni di andamento anomalo dei prezzi nelle filiere agroalimentari.

Il decreto prevede l'utilizzo degli "aiuti de minimis" nel settore vitivinicolo per

agevolare i contratti fra i produttori agricoli a prezzi accettabili. Gli aiuti sono

estesi a tutte le Province italiane che sottoscrivano accordi col Ministero delle

Politiche Agricole e Forestali (MIPAF). L'obiettivo è di rafforzare l'agricoltura

contrattualizzata e favorire il reddito degli agricoltori, evitando fenomeni

speculativi. Sono inoltre previste intensificazioni dei controlli della Guardia di

finanza e dell'Agenzia delle entrate sulle filiere agroalimentari in cui si siano

verificati anomali andamenti dei prezzi. Di rilievo anche la previsione di

un'utilizzazione sociale (a favore di indigenti o di organizzazioni non

lucrative di utilità sociale) delle eccedenze di produzione ritirate dal mercato,

previa predisposizione di un programma specifico da parte dell'Agenzia per

le Erogazioni in Agricoltura (AGEA).

http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/agricoltura/index.html