+T -T


La battaglia per la soia ogm-free

giovedì 6 dicembre 2007

 

Una rete di regioni europee contro i mangimi contaminati

  (regioni.it) Biotech non vuol dire fiducia e “le regioni europee ogm-free” reclamano la necessità di garantire l'utilizzo di soia priva di organismi geneticamente modificati per l'alimentazione animale. Ogni anno in Europa vengono importati 38 milioni di tonnellate di soia, di cui l'80% contaminata con ogm. Poiché l'alimentazione animale nell'Unione europea dipende dalla soia importata, nella carne del pollame e dei formaggi europei, il prodotto finale che arriva sul mercato è il risultato di una catena alimentare che evidentemente risente dei mangimi contaminati. Per invertire questa tendenza e proporre strade alternative d'approvvigionamento di mangimi, le regioni hanno organizzato a Bruxelles una conferenza di due giorni, oggi e domani, alla quale partecipano rappresentanti di sedici paesi Ue, ma anche di Brasile, Canada, Usa, India e Cina, nonche' del mondo delle imprese e delle associazioni per un totale di 117 comparti. La dipendenza di mangime dalle importazioni, hanno detto a chiare lettere diversi rappresentanti regionali, non ''deve diventare un ricatto''. ''Abbiamo bisogno di un piano per garantire prodotti ogm free agli allevamenti con approvvigionamenti anche extra Ue'', ha spiegato l'assessore regionale all'agricoltura delle Marche Paolo Petrini, che come molti altri colleghi italiani reclama ''un'etichettatura d'origine'' per garantire il consumatore negli acquisti di prodotti di qualita' liberi da ogm. Ci sono Paesi extra Ue, come il Brasile che possono rifornire  il mercato europeo anche di soia ogm-free ad un costo piu'  elevato di circa il 10% che, ha fatto notare Petrini, potrebbe essere però largamente recuperato grazie alla valorizzazione delle produzioni di qualita'. Con le regioni italiane, francesi e austriache in prima fila, si sono schierate all'attacco degli ogm e per la salvaguardia della produzione di qualita' anche alcune regioni spagnole, a partire dai Paesi Baschi, inglesi, greche e tedesche. Alla conferenza organizzata nella sede del Comitato delle regioni Ue, hanno preso parte rappresentanti di 65 regioni, ben di piu' delle 43 che hanno gia' aderito alla rete di quelle ogm-free. Intanto il network delle regioni ogm-free, guidato da Toscana e Alta Austria, ha gia' messo in cantiere la prossima conferenza che si terra' a Bilbao il 24 e 25 aprile 2008: nel mirino la riforma della Pac per spingere la Commissione ad una maggiore attenzione al ruolo ambientale dell'agricoltura. Dalla rete Internet (ricerca effettuata con "google"): La Nuova Ecologia - Ecco l'Italia ogm-freeSecondo l'ultima stima disponibile, del settembre 200, le regioni che si sono dichiarate ogm-free sono 13; due hanno delibera in corso di approvazione). La Nuova Ecologia - Regioni Ogm free contro la soiaIl network delle 43 regioni europee ogm-free, guidato dalla Toscana e dall'Alta Austria, alza il tiro e torna a Bruxelles per affrontare il problema della ...);  Gli ogm sono sempre meno popolari (Si allarga il fronte delle Regioni ''ogm-free''. Quelle che hanno adottato un atteggiamento di rifiuto verso gli ogm sono salite, con la decisione dei primi ...); Europa & Mediterraneo: OGM, free (Ma, sebbene tra regioni “ogm free” e Commissione europea di recente sia stato avviato un dialogo, la posizione dell’esecutivo Ue resta chiara: gli ...) ( (LA RETE DELLE REGIONI EUROPEE OGM-free RIBADISCE A TORINO LA SUA ... (Regioni OGM-free, che impegna congiun-. tamente le due organizzazioni a promuo- ... RETE DELLE REGIONI E DELLE AUTORITÀ LOCALI D’EUROPA OGM-FREE ...); Il Piemonte aderisce alla Rete delle Regioni “OGM free” (alla Rete delle Regioni “OGM free”. Luisa Ricci • Direzione Sviluppo dell'Agricoltura- Settore Servizi di Sviluppo Agricolo. a Regione Piemonte, su proposta ...); ansa.it - Agroalimentare Lazio - OGM: MARRAZZO, REGIONE LAZIO ...(''Il Lazio si presentera' a Bruxelles a fine dicembre - ha scritto - alla riunione delle regioni ogm free, pronendo che la filiera dei mangimi sia libera ...) ; NEWSFOOD.com - Agricoltura: la rete delle regioni europee OGM-Free... (Quarantadue regioni europee di sette diverse nazioni, riunite a Torino per la 5° Conferenza Internazionale della Rete Regioni OGM-free, hanno ribadito il ...); Europa ogm-freeToscana, Alta Austria e Galles avevano promosso un appello alla Commissione Ue per potersi proclamare regioni ''ogm-free''. Richiesta alla quale si sono ...).

(red/05.12.07)