+T -T


AGRICOLTURA. DE CASTRO:FATTO TANTO FINORA E IN 2008 ITALIA LEADER

martedì 22 gennaio 2008


AGRICOLTURA. DE CASTRO:FATTO TANTO FINORA E IN 2008 ITALIA LEADER
ZCZC
DIR0368 3 AMB  0 RR1 / DIR 

AGRICOLTURA. DE CASTRO:FATTO TANTO FINORA E IN 2008 ITALIA LEADER
IMPRESE AL CENTRO, EXPORT, MERCATO INTERNO, MULTIFUNZIONALITA'

(DIRE) Roma, 22 gen. - "Il 2008 e' l'anno della Conferenza
nazionale dell'agricoltura che chiama a raccolta tutte le forze
coinvolte per un momento di riflessione profonda e per
un'assunzione di responsabilita' del ruolo dell'agricoltura". Il
ministro delle Politiche agricole, Paolo De Castro, nel corso
della conferenza di inizio anno al ministero, guarda oltre
l'attualita' del momento politico e pensa in ogni caso
all'incontro che dovrebbe lanciare "l'Italia a avere un ruolo da
protagonista in Europa", perche' quest'anno "si decidera' cosa
sara' l'Europa dopo il 2013".
   Il titolare del dicastero ripercorre le tappe fondamentali
dell'azione di governo e punta su tre temi fondamentali da
sviluppare. Primo: "Il potenziamento dell'export" attraverso "il
tema della competitivita' e del mercato, soprattutto quello
estero", dal momento che "i consumi interni sono stabili se non
in calo". Secondo: "Potenziare il mercato interno" con alcune
"armi", tra cui "standard di qualita'" e "i nuovi compiti
assegnati all'Ispettorato di qualita'", ma anche "difendere il
mercato interno" concentrandosi "sulle frodi". Un'azione, questa,
rileva De Castro, che pone "l'impresa come soggetto". Terzo
punto: "La multifunzionalita' delle imprese".
   Il ministro si mostra contento di alcuni passaggi e punti
raggiunti nell'anno passato. In particolare, "la risoluzione del
problema dell'Inps e le riforme dell'Ue", cosi' come "il
milleproroghe approvato dal consiglio dei ministri il 28
dicembre", ma con la speranza, conclude De Castro, che dopo le
modifiche della commissione "si possa ritornare al quel testo".

  (Tot/ Dire)
14:46 22-01-08

NNNN