+T -T


Conferenza delle Regioni giovedì 30 maggio (ore 10.30). Previste nel pomeriggio le Conferenze Unificata (ore 14.30) e Stato-Regioni (ore 14.45)

mercoledì 29 maggio 2019

Roma, 29 maggio 2019 (comunicato stampa) Il Presidente Stefano Bonaccini ha convocato La Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, in seduta straordinaria, per giovedì 30 maggio alle ore 10.30 (Roma, via Parigi 11, sala “Marcello Mochi Onori”). All’ordine del giorno i provvedimenti che saranno esaminati nelle successive Conferenze Unificata (14.30) e Stato-Regioni (14.45) convocate a Roma (via della Stamperia 8) dal Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Erika Stefani.   La Conferenza delle Regioni affronterà inoltre i seguenti argomenti: affari europei - valutazioni sull’articolo 44 del Ddl di conversione in legge del dl 30 aprile 2019, n. 34 “Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi”; salute - proposta di documento per l’indagine conoscitiva sull’impatto in ambito sanitario del numero unico di emergenza 112, nonché sull’efficacia ed omogeneità dell’assistenza di emergenza-urgenza sul territorio nazionale; - informativa del Presidente del Comitato di Settore Regioni – Sanità. turismo - proposta di documento sul disegno di legge “Delega al Governo in materia di turismo”; ambiente - valutazioni sulla bozza di “Protocollo di intesa per l’adozione coordinata e congiunta di misure per il miglioramento della qualità dell’aria” (Clean Air Dialogue, Torino 4 giugno 2019), per l’eventuale adesione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome;   Gli ordini del giorno integrali della Conferenza delle Regioni e della Conferenza Unificata sono pubblicati nella sezione “Rapporti Istituzionali” del sito http://www.regioni.it:81.  

AVVISO. La Conferenza delle Regioni si svolge a porte chiuse.

I giornalisti possono accedere all’ufficio stampa della Conferenza delle Regioni solo a partire dalle ore 11.00. Per l’accredito si prega di inviare una e-mail con i recapiti a ufficio.stampa@regioni.it

        (2019-069sm)