+T -T


Conferenza Regioni
e Province Autonome
Doc. Approvato - PORTI - AMMODERNAMENTO DELLE INFRASTRUTTURE PORTUALI

giovedì 28 luglio 2005

AMMODERNAMENTO DELLE INFRASTRUTTURE PORTUALI

 

 

 

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

 

Visto il comma 57, articolo 1 della legge 311/2004 (Legge finanziaria 2005) che ricomprende le Autorità portuali tra le amministrazioni pubbliche cui viene applicato il limite all’incremento della spesa. Nello specifico per il triennio 2005-2007, le Autorità portuali possono incrementare le proprie spese in misura non superiore all’ammontare delle spese dell’anno 2003 incrementato del 4,5%;

 

Considerato che in ragione dei grandi processi di globalizzazione il Mediterraneo ha nuovamente assunto, negli ultimi anni, una significativa centralità nei commerci internazionali con la conseguenza di una grandissima crescita del traffico attraverso i porti del nostro Paese, che hanno recuperato peso, capacità produttiva, competitività, rispetto ai grandi scali europei;

 

Tenuto conto che le disposizioni recate dal richiamato comma 57, articolo 1 della legge 311/2004bloccano gli investimenti nei porti e la capacità competitiva dei nostri scali;

 

chiede l’impegno del Governo

 

ad adottare opportune iniziative normative, eventualmente nell’ambito della prossima legge finanziaria, volte ad assicurare l’esclusione delle Autorità portuali dall’elenco degli Enti pubblici interessati dal limite di spesa per gli anni 2005 e successivi.

 

 

 

Roma, 28 luglio 2005