+T -T


Conferenza Regioni
e Province Autonome

giovedì 24 novembre 2005

 

 

Protocollo d'intesa per lo sviluppo della rete dei CRC (Centri regionali di competenza) tra il Ministro per l'Innovazione e le tecnologie (MIT) e la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

 

 

 

Premesso che:

 

i Centri regionali di competenza per l’e-government e la società dell’informazione (in breve, CRC) sono stati attivati in tutte le Regioni –sulla base di appositi protocolli di intesa/convenzioni stipulate dal Ministro per l’innovazione e le tecnologie e dai Presidenti di ciascuna Regione- per accompagnare e facilitare i processi di innovazione della pubblica amministrazione locale e del contesto territoriale legati alla costruzione dell’e-government e allo sviluppo della società dell’informazione;

in  particolare, per la Regione Lombardia il protocollo di intesa tra il Ministro per la Innovazione e le Tecnologie ed il Presidente Formigoni è stato sottoscritto nel novembre 2002 e da ciò è derivata la costituzione del CRC Lombardo la cui struttura, finanziata con risorse ministeriali, è composta da 3 esperti in tematiche di e-government che operano sotto il coordinamento di Regione Lombardia;

a livello nazionale, la Rete dei 21 CRC Regionali , ognuno coordinato dalla Regione di competenza, è stata inizialmente coordinata dal Formez al quale è recentemente subentrato il CNIPA che ora ne ha assunto la funzione di coordinamento nazionale in condivisione con le stesse Regioni;

complessivamente vi operano circa 80 esperti finanziati direttamente dal livello nazionale ai quali si aggiunge il personale messo a disposizione dalle amministrazioni regionali, configurando una comunità professionale ad oggi di quasi 150 persone;

si precisa inoltre come le Regioni si facciano carico degli aspetti logistici e di come , in alcuni casi, sia stato previsto anche un loro cofinanziamento.

Valutato

il positivo operato dei CRC che hanno fattivamente supportato le politiche regionali di sviluppo della società dell’informazione ed e-government (sostegno ai progetti di e-government sul territorio, predisposizione rapporto annuale sviluppo e-government nelle regioni, azioni locali di formazione ed informazione) e che vedranno un rilancio della loro funzione in linea con quanto descritto nel documento allegato “Prossimi sviluppi del progetto CRC” .

Considerato

che i protocolli di intesa/convenzioni regionali istitutivi dei CRC, che hanno disciplinato ad oggi i rapporti tra MIT e Regioni sono in scadenza al 31 dicembre 2005,

Ritenuta opportuna

la prosecuzione della esperienza e la conseguente sottoscrizione del Protocollo d’Intesa ALLEGATO di cui si precisa che :

a)      si tratta di un Protocollo Quadro/Unico propedeutico al rinnovo dei Protocolli Regionali da prevedersi nel 2006 e che regolamenta gli aspetti generali di rispettiva competenza nazionale e regionale ;

b)      il finanziamento dei circa 80 esperti di cui sopra per tutto il 2006 continua ad essere garantito tramite risorse nazionali pari a 5 milioni di euro , assegnate al CNIPA , e già stanziate dal Comitato dei Ministri per la Società dell’Informazione.

 

Si approva la sottoscrizione del Protocollo d’intesa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Roma 24 novembre 2005