+T -T


Conferenza Regioni
e Province Autonome
Doc. Approvato - Trasporti: proposte su proroga termini connessi a legislazione statale

giovedì 15 dicembre 2005

 

 

PROPOSTE NORMATIVE IN MATERIA DI PROROGA DI TERMINI CONNESSI ALLA LEGISLAZIONE STATALE.

 

 

“ART. ……

 

1.       E' prorogato al 31 dicembre 2006 il termine di cui all’articolo 18,     comma 3bis), del decreto legislativo 19 novembre 1997, n. 422 in     combinato disposto con l’articolo 11, comma 3, della legge 1° agosto       2002, n. 166 e con l’articolo 23, comma 3bis), del decreto legge 24          dicembre 2003, n. 355convertito con modificazioni nella legge 27       febbraio 2004, n. 47.”

 

Relazione

 

La proroga del termine, attualmente fissato al 31 dicembre 2005, si rende necessaria per consentire il completamento dell’articolato processo di liberalizzazione del trasporto di interesse regionale e locale.

 

 

____________________________

 

 “ART. ……

 

1.                                 E' prorogato al 31 dicembre 2006 il termine di cui all'articolo 1, comma 1, del decreto-legge 26 ottobre 2001, n. 390, convertito dalla legge 21 dicembre 2001, n. 444, e successive modificazioni, in materia di efficacia dei decreti di occupazione di urgenza delle aree interessate dal programma di ricostruzione di cui al titolo VIII della legge 14 maggio 1981, n. 219.”

 

Relazione

I termini di efficacia dei decreti di occupazione d’urgenza emanati per la realizzazione  degli interventi di cui al titolo VIII della legge 14 maggio 1981, n. 219 – tra cui rientra l’ammodernamento di infrastrutture ferroviarie - sono stati prorogati ope legis:

a)     dall’articolo 9, comma 2 del decreto legislativo 20 settembre 1999, n. 354;

b)    dall’articolo 1, comma 1 del decreto-legge 26 ottobre 2001, n. 390 convertito nella legge 21 dicembre 2001, n. 444;

c)     dall’articolo 7, comma 1 del decreto-legge 25 ottobre 2002, n. 236 convertito nella legge 27 dicembre 2002, n. 284;

d)    dall’articolo 3, comma 1 del decreto-legge 24 dicembre 2003, n. 355 convertito nella legge 27 febbraio 2004, n. 47;

e)     da ultimo, fino al 31 dicembre 2005, dall’articolo 6 quater  del decreto-legge n. 314 del 30 dicembre 2004, introdotto dalla relativa legge di conversione n. 26 del 2005.

 

La proroga in questione si inserisce nel contesto dei citati interventi ed è resa necessaria dall’esigenza di portare a compimento i procedimenti espropriativi in corso.

 

 

 

 

Roma, 15 dicembre 2005