+T -T


04/11: FORUM LIBRO: SORU-VENDOLA, SOLO CULTURA SALVERA' SUD/ANSA

domenica 5 novembre 2006


ZCZC0320/SXR
@IC61840
R SPE S0B S41 S42 QBKP
FORUM LIBRO: SORU-VENDOLA, SOLO CULTURA SALVERA' SUD/ANSA
GOVERNATORI PUGLIA E SARDEGNA, 'SAPERI VERA RICCHEZZA'
   (ANSA) CAGLIARI, 3 NOV - La cultura nell'accezione piu' ampia
e la conoscenza in quella piu' stretta e legata all'attualita'
(a cominciare dal deficit nel campo scientifico-tecnologico). 
Sono i punti d'incontro, quasi di simbiosi ideale, tra Renato
Soru e Nichi Vendola, uno arrivato al vertice della Regione
Sardegna passando prima per l imprenditoria e la finanza,
l altro alla guida della Regione Puglia da un percorso tutto
politico (il padre e lo zio erano entrambi dirigenti del Pci
nella sezione di Terlizzi).
   Tutela dell ambiente e rilancio della conoscenza come
strumento necessario per la crescita civile ed economica del
Mezzogiorno. Su questi temi Soru e Vendola hanno ampiamente
convenuto, intervenendo insieme all'edizione 2007 di
''Passaparola'', quarto Forum nazionale della lettura
organizzato dall associazione Presidi del libro, guidata da
Giuseppe Laterza.
   I due governatori hanno spiegato al pubblico che ha affollato
per due giorni i locali dell ex Manifattura Tabacchi il loro
pensiero sull  utilita' del sapere. Trovandosi in sintonia su
tutto, tanto da far nascere quasi un asse Cagliari-Bari che
potrebbe tradursi in una nuova edizione del forum nazionale
ancora qui in Sardegna. ''Non e' la politica ad essere in crisi,
ma l intera societa', di cui e' lo specchio fedele - ha esordito
Vendola coperto di applausi come una rockstar -. Una societa'
che e' frantumata e soffre di un evidente vuoto di cultura, con
gli agenti educativi come la famiglia che sono saltati e il
lavoro che ha lasciato il passo al precariato globale''.
   Vendola nel suo discorso ha voluto ricordare l importanza
della cultura e della letteratura, vera panacea contro la
decadenza, e le responsabilita' delle istituzioni pubbliche
riguardo al tema della scuola. Ma ha anche tracciato un quadro
sconsolante dell Italia di oggi, ''dove - ha spiegato
riferendosi a recenti battute di alcuni esponenti della Cdl - 
tra i politici c e' chi si puo' permettere di invocare
pubblicamente la caccia allo straniero, di teorizzare che
esistano etnie geneticamente inclini al crimine, dicendo per
esempio che tutti i Rom rubano''.
   Dopo i complimenti a Renato Soru (''Stiamo studiando cio' che
fa la sua Giunta''), Vendola ha poi lanciato una freccia al
governo Prodi. ''Si fa finta di ignorare - ha detto - che
soltanto investendo quotidianamente in cultura e formazione si
vince una vera battaglia sociale''.
   Sulla stessa lunghezza d onda Renato Soru, che ha
sottolineato come la vera forza di un popolo risieda, ora piu'
che mai, nella sua conoscenza. ''Solo puntando sul sapere le
regioni economicamente piu' povere possono ambire alla
ricchezza. Da qui la valenza strategica degli investimenti
nell'istruzione: ''seminare oggi per far raccogliere i frutti ai
nostri figli e soprattutto ai nostri nipoti''. (ANSA).

     YE9-GC
04-NOV-07 17:10 NNN