+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Lazio]
dionisi su iacp in replica a minnucci e marroni

venerdì 28 giugno 2002

Roma, 28 giugno 2002 COMUNICATO STAMPA «Le accuse lanciate dagli esponenti dei Ds, Minnucci e Marroni sono strumentali perché la situazione di degrado gestionale e finanziario dell’istituto è un’eredità del centrosinistra». E’ la replica l’assessore all’Urbanistica e Casa, Armando Dionisi, alle dichiarazioni rilasciate dai consiglieri dei Ds. «Ovviamente – ha continuato - per cambiare radicalmente la situazione degli istituti è necessario affrontare il nodo della riforma che ormai è approdata in commissione consiliare e ci auguriamo che la settimana prossima venga approvata in consiglio». «Senza un radicale cambiamento del modo di intervento pubblico nell’edilizia residenziale– ha spiegato l’assessore - non è assolutamente facile ottenere dei risultati. La giunta Storace si è posta subito il problema dello stato di abbandono e di degrado dell’istituto e del suo dissesto finanziario e ha proposto di rivoluzionare l’operatività degli istituti trasformandoli da enti pubblici a enti pubblici economici». «Il problema – ha puntualizzato Dionisi - non si risolve con il cambiamento del vertice dell’istituto ma attraverso la modifica dell’assetto normativo che regolano gli iacp. La riforma consentirà di rafforzare il potere gestionale della direzione generale, di insediare un nuovo vertice aziendale e di preparare un piano di risanamento da concludersi nei cinque anni». «Il centrodestra – ha concluso l’assessore - dedica grande attenzione ai problemi della casa e soprattutto a un patrimonio pubblico che vuole valorizzare nell’interesse delle categorie sociali disagiate».