+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Lazio]
26 GIUGNO: SANITÀ: TRAPIANTI, LA GIUNTA STANZIA 2 MLN DI EURO PER PROMUOVERE LA DONAZIONE DI ORGANI

sabato 29 giugno 2002

Roma, 26 giugno 2002 COMUNICATO STAMPA La Giunta regionale, presieduta da Francesco Storace, ha approvato, su proposta dell’assessore alla Sanità, Vincenzo Saraceni, la delibera che dà il via al progetto di ottimizzazione dell’organizzazione per la donazione e il prelievo degli organi e dei tessuti. È previsto lo stanziamento di 2 milioni di euro, pari a circa 3 miliardi e 900 milioni di lire. Il progetto nasce con l’obiettivo di incrementare la disponibilità di organi e tessuti destinati al trapianto e di migliorare l’organizzazione dell’attività di donazione e prelievo degli organi all’interno degli ospedali, attraverso l’avvio del Sistema regionale di controllo. Quest’ultimo definisce, per ogni nosocomio, la capacità teorica di donazione, individuando nel contempo le cause che la impediscono. Ulteriori obiettivi del progetto, che contempla il coinvolgimento delle Asl, delle Aziende ospedaliere e del Centro regionale di riferimento dei trapianti, sono l’aggiornamento del Registro regionale dei soggetti deceduti per lesioni cerebrali, la definizione di procedure idonee a garantire il percorso della donazione e della qualità degli organi, il potenziamento della formazione del personale sanitario e l’avvio di campagne informative rivolte ai cittadini per favorire una scelta consapevole sulla donazione. «Nel Lazio sono numerosi i centri in grado di eseguire trapianti con ottimi risultati e il numero dei donatori, che è già raddoppiato nel 2001 rispetto al 2000 passando da 7,8 a circa 14 per milione di persone, è in ulteriore aumento nei primi mesi del 2002. Con tale provvedimento la Regione intende anche far crescere la sensibilità dei cittadini nei confronti della donazione degli organi», ha dichiarato l’assessore Saraceni.