+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Toscana]
Bertolucci: sostegno al settore oleario

sabato 2 febbraio 2008

02/02/2008 01:45 PM
Soggetto:  Bertolucci: sostegno al settore oleario


Toscana Notizie
Agenzia di informazione della Giunta Regionale
http://www.toscana-notizie.it


--------------------------------------------------------------------------------


AGRICOLTURA
Insieme ai produttori per far fronte a una annata negativa e rilanciare il comparto
“Dal nuovo Piano rurale un sostegno al settore oleario”
L’assessore Giuseppe Bertolucci all&rsquo! ;inaugurazione di “Olea Lunae”

di Susanna Cressati


Firenze        Un deciso rafforzamento delle risorse disponibili per sostenere a livello aziendale il miglioramento degli interventi relativi all’oliveto, delle operazioni di raccolta, trasformazione e commercializzazione dell’olio e per finanziarie azioni finalizzate all’aumento del valore aggiunto dei prodotti dell’olivicoltura. E’ questa la linea scelta dal Piano di sviluppo rurale 2007 – 2013 della Regione Toscana, ricorda l’assessore regionale al bilancio Giuseppe Bertolucci, che nel pomeriggio di oggi ha partecipato al Castello di Terrarossa, a Licciana Nardi (MS), all'inaugurazione di "Olea Lunae 2008", l’ottava rassegna dell'olio extravergine di oliva della Provincia di Massa-Carrara.
Una occasione di incontro e di dibattito di stringente interesse, visti gli esiti particolar! mente negativi della campagna olearia 2007-2008, funestata da ! condizio ni climatiche avverse che hanno comportato anche una inaspettata recrudescenza degli attacchi della mosca delle olive.
“La spesa pubblica programmata nel Psr 2007-2013 ammonta a 839 milioni di euro, 109 in più (15%) rispetto al precedente Piano, con un incremento significativo anche del contributo dell’Unione europea che sarà di 369 milioni (+ 8%). Risorse – afferma tra l’altro l’assessore Bertolucci – attraverso le quali sarà possibile finanziare anche investimenti nel comparto olio di oliva sia a livello di aziende agricole che di frantoi”.
“C’è un legame indissolubile tra l’olivo e la Toscana – aggiunge Bertolucci – fatto non solo di ragioni economiche ma anche culturali, ambientali e perfino paesaggistiche. Proprio in questo momento di difficoltà per il settore la Regione si schiera con i produttori, per sostenerli nelle azioni di recupero, di sviluppo e ! anche di innovazione. Una corretta attività sul campo – ha concluso l’assessore – ed efficaci iniziative di comunicazione, promozione ed educazione del consumatore possono costituire il valore aggiunto per una costante affermazione dell’olio toscano”.