+T -T

[Comunicato stampa provincia autonoma di Bolzano]
L'Archivio provinciale ha celebrato i suoi 30 anni di attività

martedì 19 aprile 2016

 Scuola / Cultura - Celebrati questa mattina (19 aprile) presso la Scuola professionale provinciale alberghiera ed alimentare “Emma Hellenstainer” di Bressanone i 30 anni di vita.

Per celebrare l’ambito traguardo dei suoi primi 30 anni di attività l’Archivio provinciale ha deciso di valorizzare le testimonianze storiche riguardanti il settore della gastronomia utilizzando antichi ricettari conservati nel suo patrimonio storico ed interpretati dai giovani studenti della Scuola professionale provinciale alberghiera ed alimentare “Emma Hellenstainer” di Bressanone.

La cerimonia si è svolta oggi (19 aprile) presso la “Hellenstainer” dove i giovani studenti hanno preparato un menù basato su antichi testi della gastronomia tirolese ed a questo proposito Evi Pechlaner dell’Archivio provinciale ha sottolineato che “Non solo antichi documenti storici o manoscritti, bensì anche le testimonianze della vita quotidiana, come i libri di cucina, le fatture degli acquisti di generi alimentari e le ricette scritte a mano dalle nostre nonne, possono rappresentare una testimonianza importante del nostro passato”.  

La maggior parte delle testimonianze di vita famigliare e delle usanze gastronomiche dei nostri avi conservate presso l’Archivio provinciale spaziano dal XVII secolo sino alla prima metà del secolo scorso e provengono da varie località dell’Alto Adige, dalla Val Badia e dalla Pusteria ma anche dal capoluogo.

L'Archivio provinciale di Bolzano è uno dei tre uffici della Ripartizione Beni culturali. I fondi che conserva abbracciano un lasso di tempo che va dal sec. XIII fino ai giorni nostri. I fondi rappresentano una parte centrale del patrimonio culturale e della memoria storica della provincia.

Accanto alle competenze specificatamente archivistiche, l'Archivio provinciale ha anche come compito stabilito dalla legge la ricerca storica regionale. La posizione strategica dell'Archivio tra l'area culturale tedesca e quella italiana gli permette di farsi promotore di importanti iniziative di contatto interregionale nel settore archivistico e storico-scientifico.

Attraverso una molteplicità di iniziative - progetti di ricerca, convegni e pubblicazioni - l'Archivio produce dunque ricerca storica di base. L'Archivio cura una propria collana di pubblicazioni.