+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Marche]
Sisma: alberghi della costa operativi per l'accoglienza

martedì 1 novembre 2016

 

Circa 100 strutture alberghiere coinvolte e circa 5500 persone ospitate e gestite. Questo il bilancio del pomeriggio di oggi, dopo la scossa della mattina, di grado 4.7.

Dopo Visso, Ussita, Pievetorina, Pievebovigliana e Castelsant'Angelo sul Nera, questa mattina hanno cominciato a spostarsi in pullman verso la costa da Tolentino e da Sarnano. Continuano gli spostamenti anche da Caldarola, Camerino, Gagliole, Montecavallo, Fiastra e Muccia.

Porto Sant'Elpidio è a oggi la principale meta dei marchigiani rimasti fuori dalle proprie abitazioni, ma la lista delle città costiere che mettono a disposizione i propri alberghi, campeggi, bed and breakfast e residence è destinata ad allungarsi viste le disponibilità manifestate dagli albergatori.