+T -T

[Comunicato stampa provincia autonoma di Bolzano]
Regione, incontro con l'OCSE: indagine sull'assistenza agli anziani

martedì 31 luglio 2018

Giunta regionale -Incontro fra i vertici della Regione e l'OCSE. Indagine sui sistemi di protezione sociale per l'assistenza a lungo termine agli anziani.

Il presidente della Regione Trentino-Alto Adige, Arno Kompatscher, insieme alle assessore Martha Stocker e Violetta Plotegher e al segretario generale Alexander Steiner, ha incontrato il consigliere speciale della direttrice del Centro OCSE per l'imprenditorialità, le PMI, le Regioni e le città, Joaquim Oliveira Martin, e Alessandra Proto, responsabile del Centro OCSE per lo sviluppo locale che ha sede a Trento. A seguito dell’incontro, si è concordato che la Regione Trentino-Alto Adige parteciperà ad un’importante indagine dell’OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), insieme ad altri 14 paesi del mondo, sulla misurazione dei sistemi di protezione sociale per l’assistenza a lungo termine agli anziani (Long Time Care). "Un’occasione eccezionale per la nostra Regione - ha detto Kompatscher - che, grazie al rapporto privilegiato con l'OCSE, potrà confrontare e soprattutto misurare le proprie politiche nel campo della protezione sociale e dell’assistenza a lungo termine". Il progetto prevede la definizione di modelli avanzati sui costi e i benefici dell’assistenza di lungo periodo, l’analisi e il confronto sui risultati che emergeranno e la valutazione dell’impatto delle politiche con le conseguenti raccomandazioni. 

I risultati dello studio verranno presentati in una conferenza internazionale che riunirà a Bolzano e Trento i rappresentanti di governi nazionali e locali competenti in materia. Il presidente Kompatscher, inoltre, ha accolto con interesse il lavoro sulla produttività territoriale recentemente lanciato dal Centro OCSE di Trento e il suo Spatial Productivity Lab, che prevede un approfondimento sulle caratteristiche della produttività territoriale in Alto Adige. A margine dell’incontro è stato brevemente affrontato anche il tema del rapporto tra cultura e sviluppo locale, un ambito che vede già una collaborazione attiva tra le due Provincie e l’OCSE con l’organizzazione della Summer Academy sulle industrie culturali e creative. Con l’occasione, Il presidente Kompatscher è stato invitato a presentare a Venezia, a dicembre di quest’anno, il caso speciale dell'Alto Adige ad una conferenza internazionale insieme al Commissario Europeo per la cultura e l’istruzione, al segretario generale dell'UNESCO e al segretario generale dell’OCSE.