+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Veneto]
“CHI TOCCA GLI ALPINI TOCCA OGNUNO DI NOI”, IL GOVERNATORE DEL VENETO CONDANNA I VANDALISMI ALL’ADUNATA DI MILANO

venerdì 10 maggio 2019

“Giù le mani dagli Alpini e dalla loro adunata, l’evento di popolo più pacifico, solidale e festoso che questo paese conosca. Chi tenta di turbarlo attenta alla parte migliore del nostro tessuto sociale”.

Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto condanna gli atti vandalismo che sono stati compiuti a Milano dove è in corso l’adunata nazionale delle Penne Nere.   “È successo qualcosa di simile anche l’anno scorso – aggiunge il Governatore – e non è una novità che in occasione della grande adunata ci siano elementi che cerchino di colpirla con atti che possiamo solo trovare inconcepibili e da condannare. Ci vuole un gran coraggio e nessuna sensibilità ad essere vandali con gli Alpini che dovunque vadano si dimostrano uomini di Pace. A nome di una Regione da sempre alpina, dico che chi tocca un Alpino tocca tutti noi”   “Esprimo la solidarietà mia e dei Veneti a tutti i Veci e i Bocia che da Milano ci regaleranno ancora una volta tre giorni indimenticabili e risponderanno agli sconsiderati con la loro solidarietà e travolgendo tutti nella loro festa di persone per bene”.