+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Friuli Venezia Giulia]
Pa: Fedriga, cambiare processi gestionali per reale digitalizzazione

martedì 16 luglio 2019

Trieste, 16 lug - "Il Friuli Venezia Giulia ha investito molto sull'innovazione, ma oggi è necessario rivedere dalle fondamenta i modelli gestionali dell'amministrazione regionale, che si compongono di migliaia di modelli operativi interni, spesso differenti tra le direzioni e addirittura tra i singoli servizi, e attuare una semplificazione interna che consenta la standardizzazione delle procedure e una reale digitalizzazione dell'ente".   Lo ha dichiarato a Roma il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, durante il proprio intervento al convegno "Investire, Accelerare, Crescere", promosso da Confindustria Digitale in collaborazione con Luiss Business School, evidenziando che la Regione attuerà una profonda revisione delle modalità di gestione dei processi amministrativi, improntata sulla semplificazione.   Fedriga ha spiegato che "la digitalizzazione nella pubblica amministrazione non può concretizzarsi realmente se non passa attraverso l'innovazione dei modelli organizzativi del lavoro, perché limitarsi a digitalizzare i documenti, archiviando anche una copia cartacea per sicurezza, non aumenta l'efficienza, non amplia i servizi offerti ai cittadini e porta solo ad aumento della spesa. La Pa non deve limitarsi a un semplice cambio di supporto da cartaceo a digitale, ma deve sviluppare un approccio e un dialogo più semplice con i cittadini e le imprese, attraverso un cambio di mentalità e un'apertura a nuove procedure che consentano di dare risposte concrete e rapide alle necessità degli utenti".   Il governatore, a margine dell'evento, ha quindi evidenziato che "il Friuli Venezia Giulia ha numerosi punti di forza e per molti aspetti rappresenta un'eccellenza a livello nazionale, ma ora dobbiamo migliorare ulteriormente. Per mantenere la Regione al passo con i tempi è quindi necessario puntare sull'innovazione in senso ampio, favorendo la digitalizzazione, la formazione e la valorizzazione delle competenze del personale". ARC/MA/ep