+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Puglia]
Giunta regionale approva proroga al fermo per la pesca a strascico e modifiche al Calendario Venatorio

lunedì 26 agosto 2019

 

 

Di seguito, in sintesi, le delibere discusse ed approvate dalla Giunta regionale:

 

Prolungato il periodo di fermo obbligatorio per la pesca a strascico. La Giunta regionale, infatti, ha stabilito che l’ulteriore periodo di arresto temporaneo obbligatorio- dal 28/08 al 08/09/2019- successivo a quello obbligatorio previsto dal comma 3 dell’art. 2 del D.M. n. 173/2019, per le navi da pesca iscritte nei Compartimenti marittimi da Manfredonia a Bari e autorizzate all’esercizio dell’attività di pesca con reti a strascico a divergenti, sfogliare rapidi, reti gemelle a divergenti - ad esclusione delle unità abilitate alla pesca oceanica che operano oltre gli stretti, al fine di garantire un idoneo equilibrio tra le risorse biologiche e l'attività di pesca.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

La Giunta regionale ha apportato alcune modifiche al Calendario venatorio. Nello specifico:

Tra le specie cacciabili l’11 settembre 2019, è stato inserita la specie”Colombaccio”; Il periodo di possibile prelievo della specie “Quaglia” è stato posticipato dal 10 novembre 2019 al 17 novembre 2019; Il prelievo delle specie “ Cornacchia grigia”, “ Gazza” e Ghiandaia” sarà possibile anche in preapertura l’8 settembre 2019: potrà essere effettuato nelle stoppie, negli incolti, lungo i corsi d’acqua, lungo i canali alberati, nelle macchie, all’esterno dei boschi, unicamente da appostamento temporaneo.