+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Veneto]
AMBIENTE. SAGRE PLASTIC FREE, AUMENTANO I NUMERI DEL BIODEGRADABILE. ASSESSORE BOTTACIN, “OTTIMO SEGNALE, AL QUALE LA REGIONE CONTRIBUISCE CON VARIE INIZIATIVE”

lunedì 2 settembre 2019

“Va ogni giorno aumentando il livello di cultura verso azioni di tutela ambientale plastic free, anche in eventi di grande attrazione popolare come le sagre. Mi sembra un ottimo segnale.” A dirlo l’assessore regionale all'ambiente Gianpaolo Bottacin, riprendendo e commentando alcune dichiarazioni del presidente regionale dell'UNPLI, Giovanni Follador, che evidenzia una crescita di attenzione in tal senso.

  “E’ una cultura che non deve essere abbandonata, anzi va continuamente potenziata - sottolinea l'assessore - credo che anche il bando da me proposto alcuni mesi fa che prevedeva contributi fino a mille euro a chi organizzasse sagre e feste aperte al pubblico plastic free sia stato un ulteriore stimolo. In quel bando era espressa proprio la volontà di incentivare le stoviglie riutilizzabili, somministrando cibi e bevande sfusi e privi di imballaggio primario, distribuendoli con vuoti a rendere o utilizzando stoviglie biodegradabili e compostabili qualora non fosse possibile il ricorso a stoviglie riutilizzabili. Un bando a cui hanno, infatti, aderito quasi duecento manifestazioni, tutte finanziate dai fondi regionali.”   Un impegno culturale che da tempo viene portato avanti, con diverse iniziative come la guida concordata tra l'Unpli e la Regione Veneto, utile per chi organizza eventi di questo tipo.   “Non è un caso, d’altro canto, se il Veneto – conclude Bottacin – da anni mantiene la leadership nazionale per la raccolta differenziata con numeri sempre più imponenti. Segno di una cultura in materia in cui la nostra Regione non è seconda a nessuno.”