+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Friuli Venezia Giulia]
Digitale: Callari, ok a modifiche pdl su osservatori regionali appalti

mercoledì 25 settembre 2019

   Pordenone, 25 set - La commissione Speciale Agenda digitale, in seduta congiunta con quella che si occupa di Infrastrutture, Mobilità e Governo del Territorio, hanno approvato oggi gli emendamenti da inserire nel progetto di legge di iniziativa regionale riguardante la costituzione degli osservatori sul sistema degli appalti.

 

A darne notizia è stato l'assessore ai Sistemi informativi del Friuli Venezia Giulia nonché coordinatore della Commissione speciale Agenda digitale Sebastiano Callari, al termine del vertice svoltosi a Roma nella sede della Regione Campania.

 

"Le due commissioni - spiega Callari - hanno proposto delle modifiche allo scopo di far approvare delle piattaforme digitali che abbiano il pregio della interoperabilità secondo la normativa prevista dal piano triennale di Agid. La commissione congiunta all'unanimità ha dato il suo ok agli emendamenti riguardanti il testo predisposto da ITACA (agenzia governativa del Mef) finalizzato alla costituzione di una "Rete degli Osservatori regionali sui contratti pubblici". Ora il testo definitivo sarà prossimamente sottoposto all'attenzione della conferenza delle regioni".

 

Con la legge varata nel 2016 era stato previsto che le Regioni creassero degli osservatori quali strumenti di controllo e di trasparenza sulla procedura degli appalti. "Questi osservatori - puntualizza Callari - si doteranno di piattaforme digitali, le quali dovranno avere tra le varie caratteristiche, anche quella di essere tra loro interoperative. Ciò significa che, su questo tema legato alla rivoluzione digitale del Paese, le Regioni dialogheranno "parlando" la stessa lingua".

ARC/AL/ep