+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Umbria]
ict, pubblicato avviso per innovazione digitale micro e piccole imprese

mercoledì 25 settembre 2019

 

(aun) – perugia, 25 set. 019 -  Nel Supplemento n.5 al B.U.R n. 48 di oggi, 25 settembre,  è stato  pubblicato l’avviso a sportello 2019 finalizzato a  sostenere l’innovazione digitale  delle micro e piccole imprese attraverso l’utilizzo di ICT (Information and Communication Technology), con una dotazione finanziaria di 750 mila euro.

   A valere sull’Asse III del POR FESR 2014 - 2020 è stata infatti introdotta la nuova azione 3.7.1. Supporto a soluzioni ICT nei processi produttivi delle PMI, coerentemente con la strategia di smart specialization, al fine di perseguire l'obiettivo  "Nascita e consolidamento delle micro, piccole e medie imprese". Con questa azione la Regione Umbria intende diffondere l'utilizzo di strumenti avanzati di ICT sostenendo i progetti delle micro e piccole imprese nei settori: commercio elettronico, cloud computing, manifattura digitale e sicurezza informatica. In particolare l'azione mira a sostenere l'impresa nelle aree della commercializzazione e della distribuzione, della progettazione e costruzione delle reti di produzione, della gestione interna, con progetti che impattano anche sulla componente organizzativa promuovendo in modo diffuso l'innovazione nei processi, nei prodotti e nella gestione aziendale.

    Vengono finanziati  progetti di investimento delle micro e piccole imprese ubicate nel territorio regionale  che realizzano interventi nei settori dell'industria, dell'artigianato, del commercio, del turismo e dei servizi per l'introduzione in azienda di soluzioni tecnologiche e/o sistemi digitali per la creazione e lo sviluppo nei settori dell’e–commerce, della sicurezza informatica e della manifattura digitale. Sono ammissibili le spese relative a investimenti ICT, cloud computing e servizi ICT.  

   L'ammontare di spesa ammissibile è compresa tra i 10 mila e i  30 mila euro e la percentuale di contribuzione, a fondo perduto, è pari al 45% della stessa. La percentuale può essere aumentata fino al 50% qualora il progetto evidenzi un impatto positivo in termini di incremento occupazionale, e/o in termini di integrazione del mainstreaming di genere e di non discriminazione, e/o termini di tutela ambientale dimostrata con il possesso di certificazioni ambientali.

Le richieste di agevolazione potranno essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 21 ottobre 2019 e fino alle ore 12.00 del 6 novembre 2019.

La misura è in linea con le finalità della Strategia di Specializzazione Intelligente dell'Umbria (RIS3) e  con l'area di specializzazione smart secure and inclusive communities del D.D. n. 9128 del 17 settembre 2019. Al fine di agevolare la compilazione e il caricamento della documentazione necessaria alla presentazione della richiesta di agevolazione stessa, la piattaforma informatica sarà accessibile dalle ore 10.00 dell'8 ottobre 2019 e fino alle ore 12:00 del 5 novembre 2019.