+T -T

[Comunicato stampa Giunta regionale Veneto]
GIORNATA DELLA TRASPARENZA. VICEPRESIDENTE FORCOLIN, “NON È SOLO UN OBBLIGO DI LEGGE MA UNO STRUMENTO DI PREVENZIONE E GARANZIA DEI DIRITTI. IMPORTANTE CREARE SISTEMA IN RETE TRA IMPRESE E ISTITUZIONI”

venerdì 11 ottobre 2019

“I cittadini hanno il diritto di ricevere risposte tempestive e l’amministrazione pubblica, a qualsiasi livello, ha il dovere di darle. Oggi abbiamo gli strumenti per farlo, grazie all’aver colto negli ultimi decenni tutte opportunità fornite dal mondo digitale. Impegno rilevante, oggi, è supportare sempre più la velocizzazione delle informazioni e la semplificazione del rapporto con le amministrazioni pubbliche. Nei confronti con le categorie, infatti, si coglie come nella trasparenza è riconosciuta in maniera prioritaria una rapida accessibilità alle informazioni su fondi e incentivi a favore delle imprese. Questo sottolinea l’importanza di sostenere un ‘sistema a rete’ per la condivisione di buone pratiche. La Regione c’è, pronta a supportare, come ha fino ad ora, le realtà imprenditoriali, le associazioni di categoria e qualsiasi altro stakeholder sul territorio”.

 

Queste le parole del vicepresidente della Regione del Veneto Gianluca Forcolin che oggi, in rappresentanza del Presidente Luca Zaia, è intervenuto a Venezia all’apertura dei lavori per la Giornata della Trasparenza. Un appuntamento annuale promosso dalla Giunta regionale, indirizzato a tutti i portatori di interessi.

 

“È ormai riconosciuto universalmente che la trasparenza non rappresenta solo un obbligo di legge cui sono tenute le amministrazioni nel rispetto dei cittadini – ha aggiunto il vicepresidente -. È molto di più, è uno strumento di garanzia dei valori costituzionali, dell’imparzialità e della legalità. Negli anni, infatti, si è consolidata a livello nazionale come valido strumento di prevenzione e lotta alla corruzione oltre che come un irrinunciabile modello gestionale che consente di rilevare i rischi e le criticità dei processi, tenendo in considerazione la voce del cittadino”.

 

“Trasparenza significa non essere indifferenti alle difficoltà che attraversano le nostre realtà territoriali – aggiunge Forcolin -. L’attività di assessore al Bilancio mi rende consapevole delle esigenze e delle problematiche sempre più complesse che emergono dai territori e che rendono indispensabile un’azione regionale ben determinata a indirizzo e supporto degli enti locali, al fine di garantire risposte adeguate ai cittadini e alle imprese grazie a una gestione efficiente delle risorse pubbliche”.

 

“Il Veneto è riconosciuto anche in quest’ambito un esempio virtuoso – conclude il Vicepresidente -. Questa constatazione mi porta a rivolgere un ringraziamento particolare all’ingegner Lisa Zanardo che, oggi relatrice alla giornata come presidente dell’Organismo Indipendente di Valutazione del Ministero dell’Interno, per molti anni è stata al vertice dell’organismo analogo della nostra regione con un impegno sempre diretto al miglioramento e al rafforzamento del sistema di valutazione delle performance”.