+T -T

[Comunicato stampa provincia autonoma di Bolzano]
Politiche giovanili, approvato il piano per il 2020

mercoledì 22 gennaio 2020

Varie -La Giunta provinciale ha dato il via libera al Piano annuale per l’Ufficio Politiche giovanili per l’anno 2020. Vettorato: “Prioritario sostenere la creatività e i progetti delle nuove generazioni”.

Ogni anno l’Ufficio politiche giovanili della Ripartizione cultura italiana della Provincia elabora un piano di attività che viene approvato anche dalla Consulta provinciale dei giovani. Il piano contiene la pianificazione delle attività a favore di chi lavora in ambito giovanile attraverso centri giovani e progetti in ambito culturale. La Giunta Provinciale ha dato il via libera al nuovo programma per il 2020 per una spesa complessiva di 2,05 milioni di euro. “Valorizzare il territorio attraverso le attività dei giovani è essenziale – sottolinea l’assessore Giuliano Vettorato – vogliamo proseguire con la strada intrapresa dall’inizio della legislatura, creando le condizioni affinché si possano incrementare le competenze dei giovani, le opportunità e le risorse per i progetti messi in campo”.

Il piano

Il piano prevede in gran parte interventi a sostegno del sistema delle organizzazioni giovanili in lingua italiana della Provincia di Bolzano secondo il principio della sussidiarietà. Si tratta di assegnazioni per il pagamento di personale specializzato, che lavora nei centri di cultura giovanile, e per la gestione degli spazi. Il piano punta anche ad implementare i cofinanziamenti per le progettualità giovanili negli ambiti delle passioni, dell’impegno giovanile e dell’innovazione del territorio. Nello schema di attività inoltre sono previsti anche investimenti per le strutture giovanili della Provincia. Per il 2020 previste anche spese per la promozione delle politiche giovanili, per la formazione degli operatori giovanili, per le attività di comunicazione sociale per promuovere le attività svolte sul territorio, per la promozione di bandi e di progetti per implementare la creatività giovanile e la occasioni professionali dei giovani in ambito culturale, oltre all’attività di promozione del nuovo spazio Drin in corso Italia 34. Per l’attività 2020 è previsto un impegno di spesa totale di 2,05 milioni di euro.

 

(Autore: ASP/tl)