+T -T


[Migrantes] Rapporto Italiani nel Mondo 2015 - 06.10.2015

martedì 6 ottobre 2015

Rapporto Italiani nel Mondo 2015    Roma, 6 ottobre 2015 - presentazione   (6 ottobre 2015) - Dieci anni con i migranti italiani. Era l'autunno del 2005 quando l'allora Direttore generale della Fondazione MIgrantes, mons. Luigi Petris, diede ufficialmente il via al progetto editoriale del Rapporto Italiani nel Mondo. "La Chiesa - pensava e scriveva mons. Petris - come tale non ha titolo per dire una sua parola in merito a discipline come la demografia e l'economia, che hanno un campo di competenza tecnica e scientifica tutto proprio; però anche queste discipline fanno riferimento all'uomo, che è punto di convergenza di valori, esigenze, progettazioni cui sono interessate anche altre discipline e forze sociali e religiose. Qui si inserisce la Chiesa; essa guarda con estremo interesse al lavoro degli esperti, degli scienziati e si domanda come tale lavoro possa servire alla causa dell'uomo e specificamente dell'uomo migrantes".

Il 6 ottobre 2015, alle ore 10.00, c/o l’Auditorium “V. Bachelet” del Church Palace Domus Mariae  - Via Aurelia 481- 00165 Roma, la Fondazione presenta la X  edizione del Rapporto Italiani nel Mondo 2015.
Ben 53 autori, dall’Italia e dall’estero, hanno lavorato a 50 diversi saggi articolati in cinque sezioni: Flussi e presenze; La prospettiva storica; Indagini, riflessioni ed esperienze contemporanee; Speciale: Eventi e Mestieri; Allegati socio-statistici e bibliografici.
«Se la storia è davvero maestra di vita – si legge in apertura del volume – il vero fine dell’andare avanti nella riflessione sulle migrazioni è riuscire a far sì che ci sia un giorno in cui la decisione di partire per ogni migrante deriva da una scelta e non da un obbligo». 
   file attached   Programma Presentazione RIM 2015.pdf
file attached   Di Tora intervento RIM 2015.pdf
file attached   CS_28_2015.pdf
file attached   Sintesi_RIM2015.pdf
file attached   Rassegna stampa.pdf
file attached   SIR.pdf
file attached   Avvenire.pdf