+T -T


Turismo - Provincia autonoma di Bolzano: Sentenza 1/2016

venerdì 15 gennaio 2016

Pubblicata sul sito la Sentenza n. 1/2016 del 17 novembre 2015, depositata il 14 gennaio 2016

Norme impugnate: Art. 31 del decreto legge 12/09/2014, n. 133, convertito, con modificazioni, dall'art. 1, c. 1°, della legge 11/11/2014, n. 164.

Oggetto:  Turismo - Misure urgenti introdotte dal decreto-legge 12/09/2014 n. 133 (c.d. "sblocca Italia") - Misure per la riqualificazione degli esercizi alberghieri - Previsione della definizione delle condizioni di esercizio dei "condhotel" (esercizi alberghieri aperti al pubblico, a gestione unitaria, composti da una o più unità immobiliari ubicate nello stesso Comune, che forniscono alloggio, servizi accessori ed eventualmente vitto, in camere destinate alla ricettività e, in forma integrata e complementare, in unità abitative a destinazione residenziale) mediante decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, su proposta del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, di concerto con il Ministero dello sviluppo economico, da adottare previa intesa tra Governo, Regioni e Province autonome di Trento e di Bolzano in sede di Conferenza unificata - Previsione che con il decreto stesso sono altresì stabiliti i criteri e le modalità per la rimozione del vincolo di destinazione alberghiera in caso di interventi edilizi sugli esercizi alberghieri esistenti e limitatamente alla realizzazione della quota delle unità abitative a destinazione residenziale di cui al medesimo comma - Previsione che le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano adeguano i propri ordinamenti a quanto disposto dal decreto sopra menzionato.

 

Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità

 




pronuncia_1_2016-Turismo-BZ.pdf