+T -T


Illegittima radiazione medico-assessore regionale disposta per l'esercizio delle sue funzioni, Regione Emilia-Romagna: Sentenza 259/2019 Corte Costituzionale

venerdì 6 dicembre 2019

Pubblicata sul sito della Corte Costituzionale la Sentenza n. 259/2019 del 4 novembre 2019, depositata il 6 dicembre 2019

 

Norme impugnate:  Atto della Commissione disciplinare medica dell'Ordine provinciale dei medici chirurghi e degli odontoiatri di Bologna del 30/11/2018; silenzio del Presidente del Consiglio dei ministri e del Ministro della salute in relazione all'atto di significazione della Giunta regionale dell'Emilia-Romagna, trasmesso il 27/12/2018.

 

Oggetto: Professioni - Azione disciplinare avviata dall'Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, e conseguente provvedimento sanzionatorio, nei confronti dell'assessore alle politiche per la salute della Regione Emilia-Romagna, medico iscritto all'albo, in relazione alla proposta, formazione e adozione della delibera di Giunta regionale 11 aprile 2016, n. 508 - Inerzia sull'atto di significazione e sollecitazione della Giunta regionale dell'Emilia-Romagna indirizzato al Presidente del Consiglio dei ministri e al Ministro della salute, in qualità di amministrazione vigilante sull'azione degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, con richiesta di adozione di ogni atto opportuno e necessario.

 

Dispositivo: accoglie il ricorso

pronuncia_259_2019_Az_discipl_Venturi_Reg_EmiliaRom.pdf