Header
Header
Header
         

Regioni.it

n. 3574 - mercoledì 20 marzo 2019

Sommario
- Convocata la Conferenza delle Regioni per il 21 marzo
- Autonomia differenziata: Conte, "c'è qualche dubbio applicativo"
- Sanità: per il 2025 carenza di 16.700 medici
- Sport: emendamenti al Ddl su ordinamento sportivo
- Marini su Brexit e progetto 'RegHub' con regione Veneto sulla legislazione Ue
- Istat: indagine su senso civico italiani
- Trasporto pubblico locale: parere sulla relazione 2017 dell'Osservatorio

+T -T
Convocata la Conferenza delle Regioni per il 21 marzo

(Regioni.it 3574 - 20/03/2019) La Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome è stata convocata, in seduta ordinaria, per giovedì 21 marzo alle ore 10.00 (Roma, via Parigi, 11, sala “Marcello Mochi Onori”) per esaminare i punti all’ordine del giorno delle Conferenze Unificata e Stato-Regioni, convocate per lo stesso 21 marzo e successivamente annullate.
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome affronterà poi altri temi, fra cui:
affari istituzionali
-
Proposta di tabella di individuazione delle risorse regionali concesse per la gestione associata di funzioni comunali nell’anno 2018, per il riparto del Fondo per l’associazionismo intercomunale anno 2019;
- Attuazione dei commi 965 e seguenti della Legge di Bilancio 2019 in materia di vitalizi: proposta di intesa ai sensi dell’art. 8, comma 6, della Legge 131/2003 da siglare entro il 31 marzo 2019;
trasporti
-
Proposta di documento sul procedimento per la revisione della

+T -T
Autonomia differenziata: Conte, "c'è qualche dubbio applicativo"

Le perplessità maggiori riguardano "il ruolo del Parlamento"

(Regioni.it 3574 - 20/03/2019) Quello sulle autonomie regionali differenziate "è un lavoro complesso ma posso confermarlo dal punto di vista politico: questo governo era consapevole del progetto, e anche io ero ben partecipe, lo vogliamo realizzare in modo sostenibile politicamente, economicamente, socialmente. Vediamo come va, se poi avremo difficoltà, in una prospettiva riformista, de iure condendo, possiamo anche pensare di intervenire". Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, rispondendo alle domande degli studenti dell'università Luiss.
"C'è un progetto di autonomia differenziata che applicherebbe per la prima volta una previsione costituzionale, il 116 terzo comma. Obiettivamente c'è qualche dubbio applicativo con cui ci stiamo misurando, e il dubbio maggiore è il ruolo del Parlamento. Il terzo comma prevede un'intesa del presidente del consiglio con i governatori interessati poi da approvare con legge del Parlamento. Io ...

+T -T
Sanità: per il 2025 carenza di 16.700 medici

Studio del sindacato medici Anaao Assomed

(Regioni.it 3574 - 20/03/2019) Per il futuro ci sarà una carenza di medici specialisti. Lo denuncia uno studio del sindacato dei medici Anaao Assomed, che rileva le possibili future carenze per “l'errata programmazione delle borse di specialità perpetrata negli anni passati”, perché nei prossimi anni "non basteranno i neo specialisti a sostituire chi andrà in pensione". Si prevede nei prossimi anni una mancanza di 16.700 medici.
Lo studio indica anche le regioni che avranno più difficoltà: Sicilia, Piemonte e Toscana.
Tra il 2018 e il 2025 andrà in pensione circa la metà dei 105.000 medici specialisti attualmente impiegati nella sanità pubblica: 52.500.
Le carenze saranno soprattutto in alcune aree di specialità medica, come la medicina d'urgenza, la pediatria e la chirurgia, l’anestesia e la ginecologia.
Per quanto riguarda la mappa regionale delle carenze, si sottolinea in particolare il dato della ...

Documento della Conferenza delle Regioni de 7 marzo

+T -T
Sport: emendamenti al Ddl su ordinamento sportivo

Il provvedinento conterrà anche misure di contrasto alla violenza negli stadi

(Regioni.it 3574 - 20/03/2019) Parere favorevole, sia pure condizionato dall'accoglimento di alcuni emendamenti proposti dalle Regioni: è questo l'esito della Conferenza Unificata che il 7 marzo che ha esaminato il Disegno di Legge - proposto dal Presidente del Consiglio dei ministri con il concerto di tutti i i ministri interessati - che prevede deleghe al Governo e altre disposizioni in materia di ordinamento sportivo, di professioni sportive, nonché misure di contrasto della violenza in occasione delle manifestazioni sportive e di semplificazione", provvedimento collegato alla legge di bilancio 2019.
Si riporta di seguito il documento della Conferenza delle Regioni (pubblicato nel portale www.regioni.it:81, sezione "Conferenze") e il link all'atto della Confereneza Unificata.
Posizione sullo schema di Disegno di Legge, proposto dal Presidente del Consiglio dei ministri, di concerto con i ministri dell’Interno, della Giustizia, dell’Economia e delle ...

+T -T
Marini su Brexit e progetto 'RegHub' con regione Veneto sulla legislazione Ue

(Regioni.it 3574 - 20/03/2019) “Brexit ha un impatto non solo sulla Gran Bretagna ma anche su di noi, quindi dobbiamo intraprendere tutte le azioni, anche in queste ore, per fare in modo che la Brexit non avvenga, o che non sia una Brexit dura”, lo sostiene il presidente della regione Umbria, Catiuscia Marini.
“Temiamo la Brexit per molte ragioni - continua Marini - perché può significare meno turismo, più problemi nella mobilità dei cittadini, minore competitività delle nostre imprese, il ritorno di dazi nei rapporti commerciali con il Regno Unito. Addirittura ci riporta indietro nella storia creando problemi sociali sul versante del lavoro e della competitività delle imprese”.
Intanto le regioni Umbria e Veneto lavorano ad un progetto pilota per migliorare le leggi dell’Unione europea. Il progetto intende verificare l'attuazione delle politiche europee a livello regionale e locale. Si intende così garantire un ...

+T -T
Istat: indagine su senso civico italiani

Metà tollerano il nero e un quarto la corruzione

(Regioni.it 3574 - 20/03/2019) “Quasi la metà dei cittadini asseconderebbe la eventuale richiesta di una prestazione professionale in nero o la mancata emissione dello scontrino non chiedendo la ricevuta”. Il senso civico dei cittadini italiani viene vagliato da un’indagine Istat, nella quale si evidenziano i comportamenti e gli atteggiamenti che attengono al rispetto degli altri e delle regole di vita in comunità.
Per quanto riguarda i comportamenti negli spazi pubblici, l’84% delle persone di 18 anni e più nel 2018 riporta di non gettare carte per strada (in aumento rispetto al 2014), il 74,4% degli automobilisti di non parcheggiare in doppia fila e poco più della metà di questi dichiara di prestare abitualmente attenzione a non adottare comportamenti rumorosi alla guida.
Dal lato dei giudizi di ammissibilità dei comportamenti, rilevati nel 2016, il 23,4% degli intervistati ritiene, in determinate condizioni, accettabile ...

Documento della Conferenza delle Regioni del 7 marzo

+T -T
Trasporto pubblico locale: parere sulla relazione 2017 dell'Osservatorio

(Regioni.it 3574 - 20/03/2019) Le Regioni hanno espresso - nella Conferenza Unificata del 7 marzo -  un parere favorevole sulla Relazione annuale al Parlamento dell'Osservatorio nazionale sulle politiche del trasporto pubblico locale, Anno 2017. La Conferenza delle Regioni ha però formulato alcune raccomandazioni contenute in un  documento (pubblicato sul portale www.regioni.it:81, sezione "Conferenze") che è stato consegnato al Governo.
Si riportano di seguito il testo delle raccomandazioni delle Regioni e il link all'atto della Conferenza Unificata.
Posizione sulla relazione annuale al Parlamento dell’Osservatorio nazionale sulle politiche del trasporto pubblico locale, anno 2017
Parere, ai sensi dell’articolo 9, comma 3, del decreto legislativo 28 agosto 1997, n.281
Punto 6) O.d.g. Conferenza Unificata
La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome esprime parere favorevole sulla Relazione annuale al Parlamento dell'Osservatorio nazionale sulle politiche del ...
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli<
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata



Go To Top