Regioni.it

n. 3677 - martedì 10 settembre 2019

Sommario

+T -T
Asili nido: Governo per azzerare rette per la frequenza

Interventi di Conte, Fontana, Rossi, Bonaccini e Toti

(Regioni.it 3677 - 10/09/2019) Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte spiega in Parlamento che il Governo, "quale prima misura di intervento a favore delle famiglie con redditi bassi e medi, si adoperera', con le Regioni, per azzerare totalmente le rette per la frequenza di asili-nido e micro-nidi a partire dall'anno scolastico 2020-2021 e per ampliare, contestualmente, l'offerta dei posti disponibili, soprattutto nel Mezzogiorno. E' una delle varie misure che introdurremo anche al fine di sostenere la natalita' e contrastare cosi' il declino demografico” (vedi "Regioni.it" n. 3677).
Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commenta: "Il premier Conte vuole realizzare tanti nuovi asili nido? Siamo disponibili ad offrirgli una consulenza gratuita. Nel segno dell'Autonomia, quella vera", e aggiunge: "Asili nido, politiche sociali e sociosanitarie: il modo di agire e gli standard qualitativi della Lombardia,sono senza dubbio fra i migliori del Paese”.
Mentre Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, si sofferma sul fatto che “solo in poche regioni, Valle d'Aosta, Trento, Emilia, Toscana, Umbria, si raggiungono i 33 posti disponibili per 100 bambini, come vuole l'Europa. Ma il problema delle rette è serio dovunque. Soprattutto, il nido non deve essere considerato un parcheggio, ma il primo anello del sistema educativo e scolastico accessibile a tutti, perché i primi anni della vita sono cruciali per impedire che le diseguaglianze pesino per sempre”.
Anche il presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, evidenzia come la regione sia apripista nella qualità dei servizi offerti in questo settore (vedi "Regioni.it" n.3677): “L'Emilia-Romagna sta facendo da apripista anche in questo caso, prevedendo già da questo settembre un forte abbattimento delle rette: 1.000 euro a bambino per le famiglie con Isee fino a 26.000 euro”. “E’ la strada giusta – prosegue Bonaccini - ed è estremamente positivo che il nuovo Governo voglia ora estendere a tutto il Paese questo intervento: siamo pronti a collaborare da subito perché il nido diventi un servizio educativo universale e gratuito per tutti i bambini”.
"Se la migliore idea che hanno avuto – afferma il presidente della regione Liguria, Giovanni Toti - è quella del bonus per gli asili nido, faccio notare che esiste già in Liguria e Lombardia: forse bastava ragionare più attentamente di autonomia".



Governo, Toti: bonus asili nido c'è già in Liguria e Lombardia ""Forse bastava ragionare più attentamente di autonomia""

 
NIDI. BONACCINI APPLAUDE CONTE: GRATIS? APRIPISTA E' EMILIA-R.




( red / 10.09.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.187s