Regioni.it

n. 3679 - giovedì 12 settembre 2019

Sommario

+T -T
Boccia: autonomia, andrò da Bonaccini e Zaia il 23 e da Fontana il 24

(Regioni.it 3679 - 12/09/2019) “Si farà in questa legislatura ma rispettando Costituzione”. Il ministro degli Affari regionali e delle Autonomie, Francesco Boccia, annuncia di voler incontrare i presidenti delle regioni che hanno portato avanti il tema dell’autonomia il 23 e 24 settembre.
“Il primo impegno – afferma Boccia - che ho preso da ministro con i presidenti di Regione è stato di andare personalmente sui territori e incontrarli a casa loro. Ho già sentito i presidenti che hanno avanzato la richiesta di autonomia differenziata e abbiamo fissato degli incontri tra il 23 e il 24 settembre. Andrò da Bonaccini e Zaia il 23 e da Fontana il 24”.
“Sono qui per ascoltare le ragioni di tutti – aggiunge Boccia - e per costruire insieme delle risposte adeguate. Non alimenterò mai scontri politici su temi così, anzi ghandianamente porgerò sempre l'altra guancia. Vorrei che attuassimo l'autonomia nel rigoroso rispetto della Costituzione. L'autonomia deve rappresentare l'attuazione del principio di sussidiarietà, come modello di organizzazione sociale. L'autonomia vedrà la luce in questa legislatura. Le richieste avanzate da Fontana, Zaia e dagli altri presidenti sono un punto di partenza di parte. Rispettabile, ma di parte”.
“La scuola è il cardine della società moderna, - spiega Boccia - non possiamo farla diventare strumento di lotta politica nella partita per l'autonomia. Il sistema scolastico merita di essere al centro delle politiche pubbliche, senza diventare ostaggio di una nuova propaganda politica. Una cosa è decidere se nelle valli le classi sono da 15 o 25 bambini, un'altra è assumere insegnanti. Mi interessa la lotta a tutte le disuguaglianze. La scuola aperta sempre, a tempo pieno e a costo
zero. Non i concorsi regionali degli insegnanti. Nel passato governo c'erano state evidenti contraddizioni nella discussione sull'autonomia su questo tema e credo che le posizioni comuni raggiunte dal presidente Conte e dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, siano un buon terreno di confronto. Ripartiamo da lì”.





( gs / 12.09.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.187s