Regioni.it

n. 3695 - venerdì 4 ottobre 2019

Sommario

+T -T
Riesame attuazione politiche ambientali UE: seminario Cinsedo il 18 ottobre

(Regioni.it 3695 - 04/10/2019) Nell'ambito del VII Ciclo di Formazione in materia europea (2019) promosso e e organizzato dal Centro Interregionale Studi e Documentazione (Cinsedo) si affronterà il 18 ottobre - nel corso di un seminario (riservato a dirigenti e funzionari delle Regioni e delle Province autonome, iscirizione on line) - il tema del "Riesame dell’attuazione delle politiche ambientali dell’UE  Environmental Implementation Review – EIR 2019. Relazione per Paese - Italia".
Con questo seminario, il programma di formazione in materia europea del Cinsedo prosegue sulla strada avviata nel 2017. All’indomani della presentazione del primo pacchetto EIR si è tenuto infatti un analogo seminario a cui sono seguiti, nel 2018, tre laboratori. Questi ultimi hanno tratto ispirazione dal primo rapporto EIR per favorire lo scambio di best practices tra le Regioni nei settori aria, acqua, rifiuti, settori ritenuti cruciali per l’Italia anche sotto il profilo della governance e della capacità amministrativa. Non è dunque un caso che le iniziative di formazione del Cinsedo siano citate nel Rapporto EIR 2019 e i casi pratici presentati in quelle occasioni siano indicati come best practices.

Il 4 aprile scorso - si legge nella presentazione del seminario - la Commissione europea ha adottato il secondo pacchetto sul riesame dell’attuazione delle politiche ambientali. L'EIR (Environmental Implementation Review) 2019 comprende una comunicazione contenente conclusioni politiche orizzontali e un allegato che riunisce le azioni chiave suggerite agli Stati, un documento di background e 28 report, Paese per Paese, con un’analisi dell’attuazione della normativa e delle politiche ambientali per ciascuno Stato membro. Ogni report propone azioni settoriali e orizzontali per colmare il gap tra le decisioni adottate e la loro attuazione effettiva. L’Environmental Implementation Review contribuisce così agli obiettivi dell’Agenda Better regulation.  L’EIR ha l’obiettivo di migliorare l’attuazione delle politiche ambientali, individuando le cause del gap di implementazione e affrontando gli ostacoli all’integrazione degli obiettivi ambientali nelle diverse politiche, con una mappatura delle sfide per ogni Stato membro, attraverso best practices ed eccellenze. La Commissione invita gli Stati membri ad agire sulla base dei risultati dell’EIR e a utilizzare le Relazioni per Paese come base di discussione.
Il seminario organizzato dal Cinsedo intende cogliere questo invito.
La presentazione dell’EIR 2019 da parte della DG ENV della Commissione europea metterà in luce le novità rispetto al primo rapporto EIR presentato nel 2017, sottolineando i progressi e le sfide ancora aperte a livello dell’UE e con riferimento specifico all’Italia. Uno dei punti di debolezza dell’Italia continua ad essere la governance ambientale, in termini di efficienza delle amministrazioni, coordinamento e integrazione tra le politiche. L’intervento di rappresentanti del Ministero dell’Ambiente e di ISPRA, oltre che del coordinamento delle Regioni e delle Province autonome nell’ambito della Conferenza delle Regioni, è volto proprio ad approfondire gli spazi di miglioramento su questo fronte, allo stesso tempo mettendo in luce la correlazione con gli obiettivi dell’Agenda ONU per lo Sviluppo Sostenibile e con le Raccomandazioni formulate dalla Commissione europea all’Italia nell’ambito del semestre europeo per il coordinamento delle politiche economiche.
VII CICLO FORMAZIONE EUROPEA - Seminario
"Il riesame dell’attuazione delle politiche ambientali. Environmental Implementation Review (EIR) 2019: Relazione per Paese - Italia"
18-10-2019, CINSEDO - Via Parigi, 11 - Sala Marcello Mochi Onori - II Piano (ore 10.30 – 13.30)

Questo il programma previsto:
10.30 – 10.45 – Introduzione
Andrea Ciaffi - Dirigente rapporti con l’Unione europea della Conferenza delle Regioni e dell’attività di ricerca del Cinsedo, coordinatore VII Ciclo di Formazione in materia europea - 2019
Cecilia Odone - Esperta diritto UE, direttore VII Ciclo di Formazione in materia europea - 2019
10.45 – 12.45
Il riesame delle politiche ambientali dell’UE in Italia – EIR 2019
Jonathan Parker – Senior Expert, DG ENV, Commissione europea
La governance ambientale in Italia: casi pratici
Alessandro Zagarella – Vice capo di Gabinetto, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
SNPA un sistema a rete a supporto della governance ambientale in Italia
Alfredo Pini – Responsabile dell’Area Normazione Tecnica Ambientale - ISPRA
Le Regioni italiane: sfide e prospettive di rafforzamento della governance
Paolo Fossati – Dirigente Infrastrutture e Governo del territorio, Ambiente ed Energia e Protezione civile, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome
12.45 – 13.00 - Interventi programmati
Cecilia Cellai – Dirigente Settore Sviluppo sostenibile e Regional Team PNR – Re.Te.PNR, Tecnostruttura delle Regioni per il FSE
13.00 – 13.30 – Domande e risposte

Iscrizioni on line
 


( red / 04.10.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.203s