Regioni.it

n. 3702 - martedì 15 ottobre 2019

Sommario

+T -T
Autonomia: incontro Boccia - Rossi

Si riavvia il negoziato tra Regione Toscana e Governo

(Regioni.it 3702 - 15/10/2019) “Ho trasmesso a Zaia, Fontana, Bonaccini gli atti che ho ereditato dal governo precedente che raccontano la verita' e non la propaganda su quello che si erano dette le amministrazioni regionali e statali sulle funzioni richieste”. Così il ministro degli Affari regionali, Francesco Boccia, al termine di un incontro col presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, in tema di autonomia.
“Non voglio fare propaganda- aggiunge Boccia- e rendere pubblici gli atti, ma non voglio piu' sentire dire che eravamo a buon punto" nei negoziati col precedente governo”.
“Esco rinfrancato dall'incontro col presidente Enrico Rossi. – afferma Boccia - Condividiamo una cornice che tiene insieme il Paese nelle sue differenze”.
“Saremo più tranquilli – rileva Boccia - di costruire un meccanismo di autonomia differenziata che non lasci indietro nessuno. Questa è l'impostazione che stiamo dando. Confido di dare la legge quadro alla conferenza Stato regioni entro fine anno. Tutto quello che faremo deve essere votato dal Parlamento”.
“Non può esserci solo l'accordo tra Regioni e Stato. Il Parlamento deve vidimare tutto questo. E io penso che il Parlamento possa migliorarle le riforme, e non peggiorarle. Si potrà poi accelerare sulle singole intese”, ribadisce Boccia, annuncia: ""la prossima settimana avvieremo i negoziati sulla base della risoluzione approvata il 18 ottobre 2018 dal Consiglio regionale della Toscana. L'impianto delle richieste della Toscana mi convince perché punta su sburocratizzazione, ambiente e lavoro, molto più che sulla parte finanziaria”.
L'assessore Vittorio Bugli sarà il delegato della Giunta toscana per i negoziati: “Si riavvia il negoziato tra la Regione Toscana e il Governo”, commenta il Presidente Enrico Rossi - Ci fa piacere che il ministro abbia espresso parere positivo. Questo ci fa pensare che potremmo arrivare ad un accordo definito col Governo nazionale entro la fine della legislatura regionale. Intanto sottolineo il cambio di impostazione col Governo precedente”.
Infine spiega Boccia, "recuperiamo le parti dove c'è convergenza: sono tante con l'Emilia Romagna, dove l'impatto fiscale è più ridotto, tante col Veneto, e abbiamo fatto passi avanti in questi primi giorni con Zaia, e ce ne potrebbero essere con la Lombardia se cambiasse posizione sulla scuola”.
"Auguro a noi stessi e al ministro – aggiunge Rossi – che la legge quadro nazionale sia approvata entro la fine dell'anno, cosicché possiamo chiudere la legislatura regionale con l'accordo complessivo con lo Stato, per dare alla Toscana l'autonomia differenziata che chiediamo e che il nuovo quinquennio del governo regionale possa partire su nuove basi".
Per la Toscana si tratta di negoziare lle seguenti materie: salute, governo del territorio, ambiente, tutela del lavoro, istruzione e formazione, beni culturali, accoglienza dei richiedenti asilo, autonomie locali, coordinamento della finanza pubblica e dei porti.
"Siamo – spiega Rossi – per chiedere una autonomia limitata e concertata con il livello centrale, ma che tenga conto che in alcune materie, come la tutela del paesaggio e dell'ambiente, la legislazione regionale toscana è più avanzata di quella nazionale e che quindi su questo non si torni indietro. La nostra è una autonomia tesa a semplificare e a sburocratizzare, che valorizza la Regione nel quadro di una forte unità nazionale".





( gs / 15.10.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.187s