Regioni.it

n. 3732 - mercoledì 27 novembre 2019

Sommario

+T -T
Riduzione liste di attesa: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto di riparto

(Regioni.it 3732 - 27/11/2019) E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 15 novembre il Decreto del 20 agosto 2019 relativo alla ripartizione tra le Regioni dei fondi per la riduzione dei tempi di attesa nell’erogazione delle prestazioni sanitarie. 
Il decreto stabilisce all'articolo 1 che "le modalità di assegnazione alle Regioni e di trasferimento dei finanziamenti" (art. 1, comma 510 della legge del 30 dicembre 2018, n. 145, e art. 23 -quater del decreto-legge 119/2018, convertito con modificazioni dalla legge n. 136/2018) "al fine di attivare gli interventi volti a ridurre, anche in osservanza delle indicazioni previste nel vigente Piano nazionale di governo delle liste di attesa, i tempi di attesa nell’erogazione delle prestazioni sanitarie, secondo il principio dell’appropriatezza clinica, organizzativa e prescrittiva, mediante l’implementazione e l’ammodernamento delle infrastrutture tecnologiche legate ai sistemi di prenotazione elettronica per l’accesso alle strutture sanitarie" (come previsto dall’art. 47-bis del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 aprile 2012, n. 35).
Sarà l’Osservatorio nazionale sulle liste d’attesa a verificare la percentuale di realizzazione degli obiettivi di digitalizzazione dei sistemi regionali di prenotazione per l’accesso alle strutture sanitarie". Il Decreto stabilisce poi (al comma 2 dell'articolo 4) che la "mancata realizzazione di almeno il 20% di alcuni obiettivi (fissati nei criteri 2 e 3 del decreto) o di almeno un canale di trasmissione (definito nel criterio 4).
Il  criterio 2 riguarda la  percentuale di erogatori (pubblici/privati accreditati) collegati al sistema CUP interaziendale o regionale. Il numero degli erogatori pubblici/privati (ambulatorio/ laboratorio STS11 con S01-S02) collegati al sistema CUP, il numero erogatori pubblici/privati attesi (ambulatorio/laboratorio STS11 con S01-S02). Con riferimento  al metodo di calcolo: il Ministero fornirà la lista delle strutture STS 11 (anno 2018) con tipo struttura Ambulatorio/Laboratorio e Tipo Assistenza S01 - Attività clinica e S02. Anche la Diagnostica strumentale e per immagini verrà considerato quale denominatore.
La Regione o la Provincia autonoma indicherà nell’elenco le strutture collegate informaticamente al sistema CUP interaziendale o regionale, che verranno considerate al numeratore.
Al 31/03/2020 Al 30/06/2020 Al 31/10/2020 Al 31/05/2021 Al 31/10/2021
Almeno 15%  Almeno 25% Almeno 50%  Almeno 75%  100%
Il criterio 3 riguarda: la percentuale agende pubbliche/private inserite nel sistema CUP interaziendale o regionale, il  numero agende pubbliche/private inserite nel sistema CUP (numero agende pubbliche + N. Agende private gestite), il metodo di calcolo (per ogni struttura che risulterà collegata informaticamente al sistema CUP interaziendale o regionale, specificata nel numeratore dell’indicatore 2. La Regione o la Provincia autonoma indicherà il numero totale delle agende gestite per le prestazioni sia di primo accesso che successive a carico del SSR (denominatore) e il numero delle stesse agende collegate al sistema CUP interaziendale o regionale.
Al 31/03/2020 Al 30/06/2020 Al 31/10/2020 Al 31/05/2021 Al 31/10/2021
         
Per quanto riguarda infine   il canale di trasmissione il criterio 4 definisce il  numero di canali di accesso digitalizzati ,il  numero canali digitalizzati di accesso al CUP (regionale o aziendale), rispettoal metodo di calcolo: per ogni CUP (regionale o aziendale) la Regione o la Provincia Autonoma indicherà i canali digitalizzati attivi tra: APP per smartphone , via web dall’utente, farmacie, sportello CUP in strutture convenzionate, MMG/PLS.
Al 30/06/2020 Al 31/10/2020 Al 31/05/2021 Al 31/10/2021
 Almeno 1 Almeno 2  Almeno 3  Ameno 4
Si riporta di seguito la tabella relativa all'ipotesi di riparto (cliccare per ingrandire).



 Riparto fondi riduzione tempi d'attesa erogazione prestazioni sanitarie, Decreto Salute 20.08.2019: Gazzetta Ufficiale n. 268 del 15.11.2019.

( red / 27.11.19 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.203s