Regioni.it

n. 3763 - venerdì 24 gennaio 2020

Sommario

+T -T
Centri per l'impiego: Grieco, partiti i concorsi per potenziare questi uffici

Intervista a Libero

(Regioni.it 3763 - 24/01/2020) Sono partiti i concorsi in molte Regioni per assunzioni finalizzate a  migliorare i servizi e le politiche del Lavoro con il potenziamento dell''infrastruttura nevralgica dei Centri per l'impiego. A spiegare cosa sta succedendo è Cristina Grieco, coordinatrice  della Commissione Lavoro e istruzione della Conferenza delle Regioni (assessore al Lavoro della Regione Toscana) che in in un'intervista a Libero parte da quanto fatto in Toscana dove già a giugno sono satti banditi 4 concorsi per il reclutamento di operatori dei Centri pubblici. In Italia si tratterà di "11.600 operatori" che "verranno assunti entro il 2021. In Toscana ne selezioniamo più di 650. Si va quindi più che a raddoppiare, fatte salve alcune specificità territoriali".
Per il momento sono partite sei  Regioni (con concorsi banditi): "Ciascuna partirà appena valuterà che sia il momento giusto. C'è chi è partito subito, chi come noi appena ha potuto, chi si attarda in procedure, ma presto pubblicherà gli avvisi". "Ogni Regione - spiega Cristina Grieco nell'intervista - dettaglia i suoi requisiti"
Occorerrà poi "Un piano di formazione" "per tutte le Regioni, appena terminate le procedure concorsuali. Come abbiamo ribadito al governo, i navigator sono deputati solo a seguire i percettori di reddito di cittadinanza in fase di attivazione. Su questo come rappresentanti delle Regioni siamo stati inflessibili: le competenze di ogni livello di governo devono essere rispettate. I nuovi assunti saranno persone da formare e a loro volta dovranno conoscere il sistema formativo regionale".  Ma " I Centri per l'impiego non sono più i vecchi uffici di collocamento. Non si tratta solo di incrociare domanda e offerta: il loro ruolo è aumentare l'occupabilità degli utenti, con politiche attive, come l'orientamento o la certificazione di competenze. Un lavoro delicatissimo".Quanto ai mezzi Grieco riocorda che "Sono stati previsti finanziamenti ad hoc per implementare i sistemi informativi regionali. Chiediamo invece a Governo e ad Anpal (Agenzia nazionale delle politiche attive del lavoro, ndr), di consegnarci tutti gli strumenti per poter lavorare sul reddito di cittadinanza. Parlo di strumenti tecnici che permettano di dialogare tra Regioni, ma anche legislativi, come quelli che riguardano l'assegno di ricollocazione".


( red / 24.01.20 )
Regioni.it

Il periodico telematico a carattere informativo plurisettimanale “Regioni.it” è curato dall’Ufficio Stampa del CINSEDO nell’ambito delle attività di comunicazione e informazione della Segreteria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

Proprietario ed Editore: Cinsedo - Centro Interregionale Studi e Documentazione
Direttore responsabile: Stefano Mirabelli
Capo redattore: Giuseppe Schifini
Redazione: tel. 064888291 - fax 064881762 - email redazione@regioni.it
via Parigi, 11 - 00185 - Roma
Progetto grafico: Stefano Mirabelli, Giuseppe Schifini
Registrazione r.s. Tribunale Roma n. 106, 17/03/03

Conferenza Stato-Regioni
Conferenza Stato-Regioni

Conferenza delle Regioni e Province autonome
Conferenza delle Regioni

Conferenza Unificata (Stato-Regioni-Enti locali)
Conferenza Unificata


time
0.218s